Mondiale Superbike

WSBK: Laguna Seca torna in calendario

- Ufficializzato il calendario 2019: il tracciato californiano rientra nelle 13 prove
WSBK: Laguna Seca torna in calendario

La Superbike è al centro di un certo interesse. Per motivi non troppo positivi - la cancellazione della categoria Stock 1000, sostituita da una gara sprint che solleva più perplessità che entusiasmo - ma anche per le aspettative che circondano il debutto della nuova Ducati Panigale V4R e della BMW S1000RR che verrà portata in gara da Tom Sykes.

Anche nella pausa natalizia il Mondiale riservato alle derivate di serie fa parlare di sé con l'auspicata riammissione in calendario della prova statunitense di Laguna Seca, inizialmente assente dalla versione provvisoria, che però non risolve il problema della tradizionale (e sicuramente esagerata) pausa estiva che pure viene accorciata di una settimana: dal 14 luglio bisogna aspettare fino al 6 settembre per veder tornare in pista le Superbike.

  • nnavaho, Barzago (LC)

    Il discorso prestazioni è ovvio ma se si corre a laguna... è incomprensibile il disinteresse da parte della dirigenza alle moto
  • Lupus1198s, Vipiteno/Sterzing (BZ)

    Sembra quasi che a monza non si corra più perchè qualche brutto cattivo gli ha rubato la licenza...
    Vi ricordo che a monza si è smesso di correre perchè l'asfalto faceva le bolle e perdeva i pezzi, e chi avrebbe dovuto fare i lavori di manutenzione e di ammodernamento si è preso i soldi e ci si è fatto gli affari propri.
    E l'omologazione del circuito non è più stata data dalla FIM, quindi fratelli Flammini o no la situazione sarebbe sempre stata questa, la dorna non c'entra niente.
Inserisci il tuo commento