SBK 2021

Superbike: Chaz Davies con il team Go Eleven nel 2021

- Chaz Davies farà parte del team Go Eleven e verrà supportato dalla Ducati con una V4 ufficiale. Ripercorriamo la carriera del gallese che con la V2 era diventato “Cuor di leone”
Superbike: Chaz Davies con il team Go Eleven nel 2021

Come avevamo più volte scritto per annunciare l’accordo tra Chaz Davies ed il team Go Eleven mancava solo il comunicato ufficiale, che è arrivato oggi. Dopo sette anni il gallese cambia team ma non cambia moto e guiderà ancora una Ducati. La casa di Borgo Panigale ha avuto una parte determinante nella stesura dell’accordo, in quanto supporterà Davies ed il team di Gianni Ramello con una moto ufficiale. Dopo aver lanciato Michael Ruben Rinaldi nell’Olimpo della Superbike, ora il team Go Eleven cercherà di mettere Chaz nelle migliori condizioni per sfruttare tutta la sua esperienza ed il suo potenziale.

Davies è nato a Knighton in Gran Bretagna il 10 febbraio 1987 (otto giorni dopo Jonathan Rea) ed ha quindi 33 anni. Nel 2002 dopo aver corso nel CEV e nel campionato inglese 125, debutta nel Mondiale 125 con il team Matteoni Racing. Nel 2003 passa in 250 e ci resta sino al 2007, quando disputa 3 gare con il team Pramac in MotoGP per poi iniziare la sua avventura negli USA nell’AMA. Nel 2009 Giuliano Rovelli si ricorda di questo ragazzo di talento e lo riporta in Europa per farlo correre nel mondiale Supersport.

Due anni dopo si laurea campione del mondo e nel 2012 debutta nel mondiale Superbike, conquistando subito una vittoria e quattro podi. La BMW lo vuole nel team ufficiale con Marco Melandri e Chaz li ripaga con tre vittorie e sei podi, ma nel 2014 non può dire no alla Ducati ed inizia così la sua lunga militanza con le rosse bolognesi. Sulla Panigale V2 si dimostra il più acerrimo rivale del Cannibale Rea, lotta con generosità in ogni gara, entra nel cuore dei tifosi della Ducati e diventa "Cuor di leone”. In cinque anni mette in bacheca 25 vittorie e 69 podi ed è per due volte vice campione del mondo.

 

Quando la Ducati presenta la Panigale V4 sono in  molti a pensare che con questa moto Davies possa finalmente conquistare il titolo, ma purtroppo il feeling tra il gallese ed il bolide rosso tarda ad arrivare. Una sola vittoria nel 2019 e due lo scorso anno, concluso con un buon terzo posto nella generale. Il team Aruba.it Racing Ducati non lo conferma, ma la Ducati non vuole perderlo ed ecco la soluzione: nel team Go Eleven con una V4 ufficiale. E chissà che in un ambiente più rilassato e coccolato dalle attenzioni di Ramello e Sacchetti il gallese non ritorni ad essere Cuor di leone?

Ecco le dichiarazioni riportate nel comunicato stampa

Gianni Ramello – Team Principal: “Ho scritto un libro, un libro sulla mia vita ed i miei sogni nel mondo della SBK. Tra i miei sogni c’è sempre stato Chaz, uno di quei piloti che ti fanno innamorare di questo sport. Ora è arrivato il tassello mancante per coronare tanti anni di sacrifici, tanto impegno e tanta passione. Sarà un anno impegnativo sicuramente, dobbiamo dare tutti il massimo e portare Chaz sul gradino più alto del podio in ogni occasione. Non c’è solo una grande gioia, immensa, ma anche la consapevolezza di avere un pilota con un palmares incredibile, che ora correrà per il nostro Team, per Go Eleven. Ringrazio in special modo Dall’Igna, Ciabatti, Cecconi, Casolari e Foti, che hanno creduto nelle nostre capacità, nella nostra professionalità e nella nostra grande passione, che alle volte dà qualcosa in più sul campo di gara. Ora non dobbiamo deludere nessuno e lavorare con il massimo impegno per la stagione, con l’augurio che sia una grandissima stagione".

Chaz Davies: “Sono molto contento di unire le forze con il team Go Eleven nel 2021. Penso che sia una grande opportunità, sia per me che per Go Eleven, per continuare il nostro percorso di crescita. Ho avuto un ottimo finale nella scorsa stagione, vincendo l’ultima gara all’Estoril ed ottenendo più punti di tutti nelle ultime nove gare. Anche Go Eleven è stato protagonista di un grande 2020. Penso che ci siano tutte le carte in regola per una partnership vincente. Sono molto carico, specialmente perché avevo un feeling eccezionale con la moto nel finale di stagione e questo potrebbe essere anche un punto di partenza nei primi test il prossimo anno. Quindi grazie al team Go Eleven per la fiducia e grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questa partnership, dandoci la possibilità di vincere il prossimo anno. Ducati, Aruba e Feel Racing. Grazie a tutte le persone coinvolte, non vedo l’ora di iniziare”.

  • 21ViperUk, Milano (MI)

    Resta un mistero l'operazione gestita da Ducati di portare in squadra ufficiale un pilota di livello medio-basso come Rinaldi, per poi supportare Davies con una moto ufficiale all'interno di un team privato!! Mah...

    Davies è il simbolo della Ducati Sbk e dei ducatisti... Sempre forza Chaz!!
  • Vannu01, Misano Adriatico (RN)

    Grande Chaz! Felicissimo di rivederti 💪😁
Inserisci il tuo commento