GP del Qatar

SBK Qatar: Rea si aggiudica la Superpole a Losail

- Settima Superpole per Rea che precede le Yamaha di Lowes e Cortese. Male le Ducati, con Bautista settimo e Davies addirittura dodicesimo. Gli italiani in fondo alla classifica
SBK Qatar: Rea si aggiudica la Superpole a Losail

Jonathan Rea non molla niente ed il quinto titolo mondiale consecutivo, conquistato a Magny Cours, non sembra aver placato la sua fame di vittorie, tanto che questa sera, sulla pista di Losail illuminata a giorno, ha conquistato con grande facilità la sua settima pole position stagionale, la ventitreesima in carriera.

Quando mancavano oltre sei minuti al termine del turno Johnny ha fermato i cronometri sul tempo di 1’56”246, dopo di che è rientrato al suo box e si è goduto dai monitor i vani tentativi dei suoi avversari di strappargli la prima posizione. Alla fine il secondo posto è stato conquistato da Alex Lowes che si è fermato a meno di due decimi dal pilota della Kawasaki. Terzo posto per Sandro Cortese a quasi tre decimi dalla vetta della classifica. Il pilota italo-tedesco è ancora alla ricerca di una moto per la prossima stagione ed è deciso a dimostrare di meritarsi almeno un’altra stagione nella classe maggiore delle derivate.

La seconda fila è aperta dalla BMW di Tom Sykes, affiancato da un veloce Loris Baz. Il francese con la Yamaha privata di Ten Kate ha preceduto la Ninja ufficiale di Leon Haslam apparso leggermente in ripresa dopo le deludenti prove libere di ieri.

Deludono le Ducati ufficiali. Alvaro Bautista, terzo nelle libere, è solo settimo ad un secondo da Rea, mentre ha fatto ancora peggio Chaz Davies, dodicesimo a quasi un secondo e mezzo dal penta campione del mondo. Dopo il primo posto del gallese nelle prove libere, al box Aruba Ducati si sperava almeno in una prima fila, mentre Chaz si dovrà accontentare di una partenza dalla quarta, che potrebbe rendere difficile un suo recupero in gara. Male anche Van der Mark solo ottavo, davanti a Reiterberger e a Razgatlioglu che proprio non riesce a sfruttare a dovere la Pirelli da qualifica.

Per trovare gli italiani dobbiamo andare in fondo alla classifica dove Rinaldi è quindicesimo. Melandri diciassettesimo e Delbianco diciannovesimo.

Guarda la classifica della Superpole

Leggi tutti gli articoli della gara di Losail

  • bocciu, Genova (GE)

    Un secondo(!!!) alla prima Ducati, era inimmaginabile. E qui non c'entra la discesa nell'abisso di Bau, ma si capisce che la moto '20 sarà molto, molto diversa!
Inserisci il tuo commento