SBK 2022. DopoGP: i test di Portimao [VIDEO]

Edoardo Licciardello
  • di Edoardo Licciardello
Razgatlioglu e Rea sotto il record di Portimao, qualche novità tecnica su moto e gomme, Bautista torna in Ducati, giovani in crescita. Ne parliamo con Edo e Carlo
  • Edoardo Licciardello
  • di Edoardo Licciardello
10 febbraio 2022

Riparte ufficialmente il Mondiale Superbike, che inaugura la stagione 2022 con i test di Portimao, prima occasione in cui buona parte dei protagonisti - i tre piloti che quasi sicuramente si giocheranno il titolo - hanno avuto modo di girare insieme e prendersi le misure. Tre piloti, Razgatlioglu, Rea e Bautista, che sono arrivati con aspettative e obiettivi diversi.

Il Campione del Mondo doveva togliersi la ruggine, tornare in moto dopo la pausa invernale; per Rea era fondamentale verificare i progressi della sua Ninja "assaggiati" a Jerez, e Bautista ha pensato soprattutto a riprendere confidenza con quella Ducati Panigale V4 che aveva lasciato a fine 2019. Tutti e tre hanno avuto qualche novità tecnica da provare e mettere a punto, ma la cosa non ha impedito a Razgatlioglu e Rea di ritoccare il record della pista, mettendo subito in chiaro le loro intenzioni.

Un risultato arrivato anche grazie alle nuove Pirelli SCQ, gomma da qualifica che sostituirà, nelle intenzioni della Casa della P lunga, la SCX nella Superpole e nella Superpole Race. E poi ci sono i giovani, Locatelli e Rinaldi, alla ricerca di quel piccolo step che dovrebbe portarli al livello dei top. E i debuttanti, Oettl e Bernardi, già pronti per la Superbike.

Primi test "collegiali" anche per la Supersport, con il team Barni e la formazione Aruba junior impegnate sul tracciato di Portimao, in attesa però del regolamento defiitivo in termini almeno di configurazione 2022 per la Ducati Panigale V2. Un test che ha fruttato a Nicolò Bulega il nuovo primato ufficioso del circuito, e costato invece una frattura a Oli Bayliss, sostituito da Nicholas Spinelli.

Tutto questo e molto altro in DopoGP Superbike, live oggi sul nostro canale Youtube a partire dalle 18:30, con Edoardo Licciardello e un Carlo Baldi appena rientrato dal circuito Portoghese!

 

DopoGP e gli altri: tutti i live di Moto.it sul Motomondiale