SBK 2021. Pirelli: “ Portimao, pista calda e abrasiva non adatta alla SCX”

SBK 2021. Pirelli: “ Portimao, pista calda e abrasiva non adatta alla SCX”
Carlo Baldi
Le alte temperature previste a Portimao e l’asfalto molto abrasivo hanno indotto la Pirelli a non utilizzare la mescola SCX (solo) nelle due gare lunghe di questo fine settimana
30 settembre 2021

Qualcuno aveva già gridato al complotto quando la Pirelli ha annunciato che a Portimao non avrebbe messo a disposizione dei piloti del WorldSBK la mescola SCX, e qualcuno ha anche diffuso la voce che la gomma morbida, preferita dalla Yamaha in generale e da Toprak Razgatlioglu in particolare, non ci sarebbe stata nemmeno negli ultimi due round in Argentina e Indonesia. 

La realtà è diversa. La scelta di non mettere a disposizione dei piloti della classe maggiore la mescola SCX per le due gare lunghe (mentre sarà regolarmente utilizzata nella breve Superpole race) è dovuta alle alte temperature che sono previste all’Autodromo do Algarve in questo weekend, nonché all’asfalto della pista portoghese che è molto abrasivo, e ricorda in questo (tanto per rendere l’idea) quello di Phillip Island. 

Il caldo e la pista abrasiva avrebbero potuto rendere meno prestazionali le gomme SCX sulla lunga distanza, e per questo Pirelli ha deciso di non utilizzarle. La mescola tenera tornerà disponibile negli ultimi due round a San Juan Villicum e al Mandalika International Street Circuit. 

 

Naviga su Moto.it senza pubblicità
1 euro al mese
Caricamento commenti...