Road Racing

Tourist Trophy 2020: cancellato

- Il coronavirus costringe a provvedimenti anche la classica nordirlandese
Tourist Trophy 2020: cancellato

Nonostante le rassicurazioni di qualche giorno fa, il governo dell'Isola di Man ha preso la decisione di cancellare l'edizione 2020. Una decisione molto sofferta, presa in passato solo per le due guerre mondiali e nel 2001 per la BSE (il Morbo della Mucca Pazza). Troppi i rischi collegati alla pandemia di Covid-19, e troppe le complicazioni legate alla logistica, non ultima la situazione della linea aerea FlyBE, principale mezzo di collegamento per l'Isola di Man.

Altra grave criticità è costituita dall'ospedale di Nobles, la principale risorsa per l'assistenza sanitaria durante il TT, non solo per i piloti, ma anche per il pubblico: sarebbe molto complicato poter garantire adeguata assistenza a tutti nel caso che il Coronavirus dovesse diffondersi anche sull'Isola.

Problema preso con grande serietà dal governo dell'Isola di Man, che ha appena annunciato la quarantena obbligatoria per tutti i viaggiatori in arrivo sull'isola a partire da domani, sconsigliando nel contempo qualunque viaggio. Tutti i biglietti per tutte le attività relative al TT 2020 verranno completamente rimborsati.

Al momento rimangono invece in programma le gare del Classic TT e il Manx GP, il cui inizio è previsto per il 22 agosto. Anche se, naturalmente, il tutto dipende dalle condizioni globali...

  • Tazio07, COMO (CO)

    Bravissimi! fortunatamente non hanno dato ascolto al "biondo".
  • piero.mussano, Settimo Torinese (TO)

    bravi! ennesima dimostrazione di autonomia rispetto alla madrepatria ove Jonson tentenna e pencola prudentemente tra le varie fazioni.Da ferventi autonomisti hanno colto la palla ak balzo per dimostrare la loro indipendenza!!
Inserisci il tuo commento