Enduro in Francia

Endurose 2016: le ragazze terribili dell'enduro

- A dieci anni esatti dall’ultima edizione a Beaujeu è ritornata la più importante manifestazione di Enduro tutta al femminile. Una ottantina le ragazze al via di diverse nazionalità
Endurose 2016: le ragazze terribili  dell'enduro

A metà del mese di Luglio si è riorganizzata  in Francia l’Endurose. A dieci anni esatti dall’ultima edizione a Beaujeu  è ritornata  la più importante manifestazione di Enduro tutta al femminile.  
Una ottantina le ragazze al via di diverse nazionalità. La gara, grazie anche alla sua formula particolare, era aperta a tutte le pilotesse: dalle più blasonate campionesse alle semplici appassionate. Anna Sappino, sempre attivissima  nella promozione e sostegno del movimento femminile nell’Off Road, ha organizzato con le sue Lady Enduro la spedizione italiana.


Spedizione seconda solo alle francesi per numero ma di grande qualità. Alla fine, infatti, dietro alla vincitrice, quel fenomeno di bravura di Julliette Berrez, si sono classificate nell’ordine Raissa Terranova e la stessa, inossidabile, Anna Sappino.
Raissa , giovanissima  pilotessa siciliana, ha realizzato una gran bella prestazione con il suo secondo posto assoluto; sempre lei, poi, nel Trofeo della Superfinale dedicato alla grande e sfortunata campionessa Alice Geneste, ha vinto tutte le manche  tranne, purtroppo,  l’ultima, dando prova di grande talento.
Dolori, invece, per Anna Ghiraldini: una scivolata le ha procurato una lussazione a una spalla e ha vanificato una bella prestazione sempre tra le prime. Alla sera, dopo le premiazioni,  festa per tutte con mega  grigliata e musica fino a tarda ora  con la promessa di ritrovarsi l’anno prossimo  più numerose e ancora più determinate.

Nazzareno Falappi

 

  • lucamax62, Milano (MI)

    Chissà se c'era anche Ludivine Puy , endurista e supermotardista di qualche anno fà che gareggiò un anno nello stesso team con Davide Gozzini.
Inserisci il tuo commento