prova con video

Fantic Motor Caballero 500 Scrambler: test anteprima!

- L'abbiamo guidata in anteprima sulle strade umbre e in gara al Trofeo Scrambler (dove ha pure vinto al debutto). La Caballero 500 si è fatta attendere parecchio, ma ripaga con un motore facile e potente. Ottima la ciclistica e a punto la frenata. Non costa poco (6.590 euro), ma è fatta con molta cura

La nostra esperienza al Trofeo Italiano Scrambler e Special si chiude a Città di Castello con la terza e ultima tappa in sella alla debuttante Fantic Motor Caballero 500 Scrambler. Abbiamo infatti corso a Farini con la leggera 125, a Edolo con la facile 250 e - giusto in tempo per la gara - a Paterna con la 500. L'ingegnere Filippo Roman (responsabile del progetto Caballero) e il meccanico Fabio Sandrin hanno affidato a me e al pilota Motorally Niccolò Pietribiasi due Caballero 500 nuove di pacca, rodate appena in tempo per l'appuntamento finale del Trofeo. 

La Fantic Motor Caballero 500 Scrambler non si discosta esteticamente dalle versioni di cilindrata inferiore. L'estetica è infatti la stessa e ha riscosso apprezzamenti tra gli appassionati che l'hanno vista o provata. Il telaio è diverso nella zona inferiore della culla per ospitare il nuovo motore. Cambia anche il disco anteriore, sempre a margherita e di grosso diametro (320mm), ma ora di tipo flottante. Cresce il peso, che arriva a 150 kg a secco (il serbatoio contiene 12 litri), mentre la sella è a soli 82 cm da terra. La Caballero 500 ripropone poi le medesime soluzioni della famiglia. Troviamo quindi componenti di qualità, come le piastre del telaio e della forcella in alluminio e ricavate dal pieno. Il telaio è in acciaio e i freni sono Bybre (dell'italiana Brembo). I cerchi a raggi (con camera d'aria) hanno diametro da 19" davanti e 17" dietro (con una larga gomma 140 di sezione). Sulla moto in prova abbiamo usato le Mitas 09, ma le moto in vendita adotteranno le nuovissime Pirelli Scorpion Rally STR (oggetto di un nostro test sul bagnato). L'ABS è Continental a due canali, disinseribile. Le sospensioni sono Fantic FRS e hanno 150 mm di escursione. 

Il grande protagonista è il motore monocilindrico di 449 cc, 4 tempi, raffreddato a liquido. E' un monoalbero a iniezione (Euro 4) con 4 valvole. Dispone di 40 cavalli a 7.500 giri e 43 Nm a 6.000 giri. Il cambio ha 6 marce e la frizione ha il comando a cavo. Il propulsore viene realizzato dalla cinese Zongshen (come anche il 250) e nel complesso si mostra moderno e ben fatto a livello di materiali e di verniciature. La messa a punto e l'iniezione sono ovviamente curate da Fantic in Italia. Il doppio scarico è sempre Arrow, ma è diverso da quello di 250 e 125, perché dispone di una precamera nascosta sotto la fiancatina destra. La  Fantic Motor Caballero 500 Scrambler costa 6.590 euro, una cifra non bassa in assoluto, ma giustificata dalla cura con cui viene realizzata la scrambler trevigiana.

Andrea Perfetti in prova speciale con la Fantic Caballero 500
Andrea Perfetti in prova speciale con la Fantic Caballero 500

Come va

La Fantic Motor Caballero 500 Scrambler é compatta, ma abitabile anche per chi supera il metro e ottanta. In sella si sta bene, i comandi sono morbidi e non ci sono vibrazioni sulle pedane o al manubrio. Il passeggero dispone di una sella piccola, ma per le gite fuori porta ci si può accontentare (non crediamo infatti che la Scrambler sia la moto scelta da chi fa lunghi viaggi in coppia).  Dal posto di guida si apprezzano le finiture e la qualità della plastica della cover del serbatoio. La strumentazione si legge bene, tranne il contagiri a barre, troppo piccole. I blocchetti sono belli e moderni, come pure i pedali di cambio e freno posteriore. 

La big Caballero si guida che è una meraviglia su strada. Ha una gran tenuta di strada e un bellissimo inserimento in curva. Si vede che in Fantic hanno lavorato sodo, e non c'è da stupirsi. Test e collaudi sono infatti affidati a quel mago di Caio Pellizzon, autore delle più belle ciclistiche create da Aprilia negli anni d'oro. La taratura delle sospensioni è piuttosto rigida, c'è pochissimo trasferimento di carico in frenata. Di contro la Caballero è un po' rigida sullo sconnesso. Nel complesso però forcella e mono lavorano bene, perché hanno una bella progressione. La frenata è potente su strada e modulabile in fuoristrada, inoltre l'ABS è facile da disinserire.

Promosso il nuovo motore asiatico. E' molto regolare ai bassi, dove non strappa. E ha una bella potenza ai medio alti: i 40 cavalli si sentono, ma non mettono mai in difficoltà il bilanciamento della moto (che adotta lo stesso telaio delle sorelle minori). L'allungo è discreto, ma conviene passare rapidamente al rapporto superiore, assecondati dal cambio preciso e ben rapportato. 

Abbiamo strapazzato il motore in lungo e in largo, anche nel fango micidiale della gara, e la resa è stata sempre costante. Il 4 valvole ci è piaciuto soprattutto perché ha un carattere perfettamente allineato al carattere scrambler della Caballero. Corre fino a 150 km/h, ma non è questo quello che conta. Ha soprattutto una bella erogazione su tutto l'arco, senza vibrazioni e strappi. 
La Caballero 500 se l'è cavata anche sui magnifici sterrati umbri. Le sue sospensioni non amano i gradoni e le pietraie, ma sulle piste scorrevoli il gusto alla guida è davvero alto. Lei corre veloce e a ogni curva di ricorda la sua facilità estrema. La guidi col pensiero e ti inventi traiettorie sempre diverse. L'opposto rispetto alle maxi enduro da 240 e rotti chili. La Caballerona s'è fatta desiderare parecchio dagli appassionati, ma ha le carte in regola per ripagare l'attesa con gli interessi.
Al debutto in Umbria ha vinto nella sua categoria e nell'assoluta con Niccolò Pietribiasi. A me ha regalato il quarto posto, che vale il terzo posto finale nella categoria Light del Trofeo, corsa in sella alle Caballero di cilindrate sempre diverse (125, 250 e 500).

Filippo Roman ci spiega la nuova Caballero
Filippo Roman ci spiega la nuova Caballero

Pregi e difetti

  • Motore facile e potente, finiture, tenuta di strada
  • Sospensioni rigide

Abbiamo usato
Giacca Tucano Urbano Multitask
Completo racing Acerbis
Guanti Acerbis

Casco Xlite X502 Carbon
Stivali TCX
Maschera Scott

Foto di Mirco Urbinati

  • Lorenzo Lorenzini, Firenze (FI)

    Dopo un po' di attesa, anche del bel tempo, venerdì sono riuscito finalmente a provarla, anche se solo per una decina di minuti. Dico subito che mi è piaciuta: è la moto da guidare tutti i giorni! Ciclistica sana, sostenuta, freni efficaci, motore abbastanza sostenuto anche ai bassi, sound bello per un'euro 4 con qualche scoppiettio in rilascio, maneggevole quanto vuoi, ma che non dà l'impressione di cedere sul veloce... bella bella! Estetica... be', fate voi, non importava provarla... La sella non è eccessivamente alta: io (171cm) tocco bene anche se non con tutta la pianta del piede; quello che disturba di più è la larghezza del fianchetto dx (immagino soprattutto per una ragazza o qualcuno più basso) e il calore sotto lo stesso, sensibile nonostante l'inverno: non da escludere di inserire con discrezione materiale isolante all'interno dello stesso fianchetto. Altri difetti: trovare la folle (!!), ma forse il cambio era rodare (moto nuova, solo 6km all'attivo); contagiri digitale veramente poco reattivo (oltre che piccolo, ma quello ci sta), praticamente inutile; comandi sx al manubrio veramente poco pratici. Non appena potrò la prenderò come mia seconda moto al posto della Mash
  • Eddy1234

    Ciao Bikers, mi sono innamorato della caballero scrambler 500, propabilmente a breve sarà il mio prossimo acquisto.
    Faccio dai 100 ai 150 km al giorno per un totale di circa 25.000 km/anno, perche lavoro in un autoricambi e uso la moto per consegnare i ricambi a vari meccanici. Per adesso uso uno scooter ma visto lo stato pietoso delle strade con questo caballero sicuramente viaggio molto più sicuro. L'unica cosa é che mi dovro' costruire una piastra per istallare il mio grosso bauletto P.45xL.55xH.45 cm.
    Ho pensato di fare un attacco per il bauletto che sormonta la sella nella zona sedile passeggero che và ad imbullonarsi nelle maniglie laterali.
    Poi spero che presto verranno ralizzati delle piastre per delle borse laterali.
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Fantic Motor Caballero 500 Scrambler 4t (2018 - 19)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Fantic Motor
  • Modello Caballero 500
  • Allestimento Caballero 500 Scrambler 4t (2018 - 19)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2018
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 6.590 - franco fabbrica
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.080 mm
  • Larghezza n.d.
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 820 mm
  • Altezza sella da terra MAX 840 mm
  • Interasse 1.425 mm
  • Peso a secco 150 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 449 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 1
  • Configurazione cilindri n.d.
  • Disposizione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri -
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 94,5 mm
  • Corsa 64 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione monoalbero
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 40 cv - 29 kw - 7.500 rpm
  • Coppia 4 kgm - 43 nm - 6.000 rpm
  • Emissioni Euro 4
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 12 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Monotrave in acciaio CrMo
  • Sospensione anteriore Fantic FRS a steli rovesciati ø41 mm
  • Escursione anteriore 150 mm
  • Sospensione posteriore Mono Fantic FRS con regolazione del precarico
  • Escursione posteriore 150 mm
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 230 mm
  • ABS
  • Tipo ruote raggi
  • Misura cerchio anteriore 19 pollici
  • Pneumatico anteriore 110/80 R19"
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 140/80 R17"
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Fantic Motor

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta