Zaeta, quella dell'Ing., vince con Moschini nel Flat track

Nico Cereghini
  • di Nico Cereghini
La moto del nostro ingegner Bernardelle vince il GP della Repubblica Ceca grazie al marchigiano Daniele Moschini. Ora sono tre i piloti che si giocheranno il titolo nelle ultime due gare della stagione
  • Nico Cereghini
  • di Nico Cereghini
26 settembre 2022

Sabato scorso a Pardubice, in Repubblica Ceca, si è corsa la terza prova stagionale del campionato del mondo di flat track 2022.
Ebbene, a vincere il GP è stato il marchigiano Daniele Moschini in sella alla Zaeta, la moto del nostro ingegnere Giulio Bernardelle.

Per Moschini si è trattato del primo successo in una gara mondiale, per Zaeta è invece una specie di tradizione: si è trattato infatti della terza vittoria consecutiva sull’ovale ceco, dopo il dominio di Francesco Cecchini nel 2020 e quello di Kevin Corradetti nel 2021.

Splendida gara: Moschini è scattato in testa e non ha mai lasciato la prima posizione per tutti e dieci i giri della finale. In difficoltà invece l’altro pilota italiano, Boncinelli, che è caduto, è ripartito e ha tagliato il traguardo in ottava posizione. Ora è una faccenda a tre: lo spagnolo Bailo e i nostri Moschini e Boncinelli sono in lotta per il titolo separati da soli tre punti.

Il campionato mondiale di Flat-Track 2022 tornerà in scena sabato prossimo a Debrecen, in Ungheria: lì si disputerà il penultimo GP della stagione.

Argomenti

Caricamento commenti...