Yamaha T-Max contro Yamaha R1: il video virale è “un caso” in rete [VIDEO]

Scatto bruciante per il maxiscooter e supersportiva che resta diversi metri indietro. Ma il video è reale? E cosa c’era sotto al T-Max? Mille domande sui social
24 settembre 2021

 

Il T-Maxista che, in sella al suo maxi scooter, brucia sullo scatto il motociclista in sella alla supersportiva di Iwata, è diventato un caso in rete. Il video, che è super virale ormai da giorni, è stato pubblicato anche sulla nota pagina satirica di Facebook “il Tamarro sul T-Max” e ne è nato un dibattito social da oltre 150 commenti, con quasi diecimila visualizzazioni da parte degli utenti.

In molti si chiedono se il video sia reale o se gli autori abbiano deciso di girarlo proprio per “provocare la rete”, mentre altri hanno azzardato spiegazioni più tecniche, con l’ipotesi che il maxiscooter in questione sia modificato al punto di arrivare ad erogare oltre 120 cavalli. Altri ancora, invece, hanno semplicemente spiegato che, almeno per quanto riguarda i metri immediatamente successivi alla partenza, è normale che la supersportiva, con tutta la potenza che non può immediatamente essere scaricata sull’asfalto, resti un pochino indietro

Argomenti

Da Automoto.it

Caricamento commenti...