Mercato

Yamaha leader nel mercato moto Italia 2020

- La casa di Iwata piazza cinque moto nella Top 20. Crescita dell'1,35% a fronte di una contrazione del mercato del 5,1
Yamaha leader nel mercato moto Italia 2020

Yamaha Italia chiude il 2020 con un primo posto nel mercato moto per la seconda volta in cinque anni. Cinque i modelli in top-20 (Tracer 900, Ténéré 700, MT-07, MT-09 e Tracer 700) e un totale di 11.822 esemplari immatricolati, risultato che determina una crescita dell'1,35% rispetto al 2019, in controtendenza rispetto a una perdita del mercato del 5,1%. Ottima anche la prestazione sul segmento scooter, dove la crescita fa segnare un +5,06% a fronte di una contrazione del 9,8%.

“Siamo davvero orgogliosi di questo risultato ottenuto in un anno durante il quale c’è stata particolare attenzione al tema della mobilità. È evidente che i clienti abbiano capito il valore del prodotti e gli elementi che ci caratterizzano: modelli divertenti e affidabili, prezzi giusti, servizi, trasparenza, valore dell’usato e un’esperienza complessiva unica attraverso la rete dei concessionari ufficiali. Sono sicuro che il 2021 ci vedrà ancora protagonisti con una gamma totalmente rinnovata e più ricca in tutti i contenuti” dichiara Andrea Colombi, country manager di Yamaha in Italia.

Il successo è frutto anche di tutta una serie di attività e servizi collaterali alla vendita del prodotto. Fast Rent #ripartoanolo insieme alle nuove formule di mobilità on demand, le soluzioni di finanziamento EasyGo che permettono l’acquisto con rate accessibili e di conoscere subito il Valore Futuro Garantito (VFG) del veicolo al termine del contratto, il lancio dell’e-commerce, l’estensione del periodo di garanzia, il percorso di digitalizzazione affrontato dai dealer che sono stati costantemente al servizio dei clienti sono solo alcuni progetti sviluppati e offerti nel corso del 2020, nel rispetto delle normative che sono cambiate spesso e repentinamente, che hanno accolto tutte le esigenze della società.

  • Davide19721, Bolzano/Bozen (BZ)

    Io ho una Yamaha Niken.. Per favore smontate e analizzate il cambio Triumph o Suzuki e fatelo uguale la prossima volta...
Inserisci il tuo commento