Triumph Speed Twin 900 e Scrambler 900: novità in arrivo?

Triumph Speed Twin 900 e Scrambler 900: novità in arrivo?
Triumph starebbe cambiando i nomi della Street Twin e della Street Scrambler, lo rivelano i documenti di omologazione in Australia
9 maggio 2022

La comparsa di nuove sigle o di nuovi nomi negli elenchi di omologazione fa drizzare normalmente le antenne agli addetti ai lavori e agli appassionati, poiché solitamente anticipano l'arrivo di novità nei listini delle rispettive marche motociclistiche.

E' stata la medesima reazione avuta notando che nei documenti presentati in Australia da Triumph Motorcycles compaiono due modelli prima assenti. Si tratta delle modern classic Speed Twin 900 e Scrambler 900.

Tuttavia è bastato poco per leggere nel documento di aggiornamento del 26 aprile che si tratterebbe di una semplice rinomenclatura di modelli già esistenti e per giunta recenti, nello specifico della Street Twin e della Street Scrambler.

Lo scopo è probabilmente quello di uniformare i nomi nell'offerta dei modelli Triumph. Aggiungendo in precedenza il prefisso “Street”, Triumph aveva di fatto distinto i modelli 900 da quelli di cilindrata superiore.
Ma ora che ci sono i modelli Speed Twin (1200) e Scrambler 1200 passare alla nomenclatura Speed Twin 900 e Scrambler 900 faciliterebbe il riconoscimento dei modelli nella stessa famiglia. Vale lo stesso discorso per le rencenti Tiger 900 e Tiger 1200.

Scrambler venne impiegato da Triumph la prima volta nel 2006 per la versione 900, con il due cilindri in linea allora di 865 cc, rimasta in produzione fino al 2016.
Street, a questo punto, resterebbe appannaggio della tre cilindri (Street Triple) che è nel segmento delle Triumph roadster assieme a Speed Triple e Trident 600.

A fugare ogni dubbio sul fatto che le 900 siano i modelli già conosciuti ci pensa la nota presente nei documenti omologativi, nella quale si precisa il solo cambiamento di nomi, mentre restano immutate le altre caratteristiche.

Non c'è evidenza che questo cambiamento possa riguardare soltanto il mercato australiano per cui potremmo aspettarci queste novità anche in Europa.

Una curiosità, il nome Scrambler abbinato al marchio è attualmente registrato in Europa da Ducati (2013), Mash (2015), Triumph (rinnovato nel 2017), Renegade (2019) e Moto Morini (ma con Super Scrambler, nel 2020).
Anche Polaris ne deteneva i diritti, ma il ha fatti scadere nel 2012.

fonte Motorcycle.com

Argomenti

Caricamento commenti...
Cambia moto
Triumph Street Scrambler 900 (2021 - 22)
Triumph

Triumph
Via R. Morandi, 27/B
20090 Segrate (MI) - Italia
02 84130994
stefano.nizzola@triumph.co.uk
https://www.triumphmotorcycles.it

  • Prezzo 11.195 €
  • Cilindrata 900 cc
  • Potenza 65 cv
  • Peso 203 kg
  • Sella 790 mm
  • Serbatoio 12 lt
Triumph

Triumph
Via R. Morandi, 27/B
20090 Segrate (MI) - Italia
02 84130994
stefano.nizzola@triumph.co.uk
https://www.triumphmotorcycles.it

Scheda tecnica Triumph Street Scrambler 900 (2021 - 22)

Cilindrata
900 cc
Cilindri
2 in linea
Categoria
Naked
Potenza
65 cv 48 kw 7.250 rpm
Peso
203 kg
Sella
790 mm
Pneumatico anteriore
100/90-19"
Pneumatico posteriore
150/70-17"
Inizio Fine produzione
2020 2022
tutti i dati

Maggiori info

Ultimi articoli su Triumph Street Scrambler 900 (2021 - 22) e correlati