KTM Freeride

KTM elettriche al Tokyo Motorcycle Show

- KTM presenta ufficialmente al Tokyo Motorcycle Show sia la supermoto che l’enduro a propulsione elettrica. Offrono prestazioni pari a un 125 (30 cv per 90 kg) e arriveranno tra 18 mesi a meno di 10.000 euro
KTM elettriche al Tokyo Motorcycle Show

Ecco le immagini ufficiali delle due nuove KTM Freeride elettriche. Si tratta di evoluzioni del prototipo Zero Emission svelato nell’ottobre del 2008, rispetto al quale però qui dovremmo attenderci dimensioni globali da vera moto, e non da “cinquantino”, con telaio in alluminio, ruote e sospensioni (naturalmente WP) conseguentemente adeguate.
Le due moto sembrano identiche, ad eccezione delle ruote, che nel caso della supermotard sono chiaramente da 17”. L’enduro invece parrebbe dotata di una 21” anteriore e una 18” posteriore, come tutte le altre KTM della serie EXC.
In KTM descrivono così queste moto: «prototipi molto vicini alla produzione di serie che, nell’arco di un anno, trasferiranno il nostro spirito sportivo “Ready to Race” (pronto per correre, ndr) a una serie di modelli adeguati al ventunesimo secolo».
Il che evidentemente significa che a Tokyo sono state svelate due verosimili prefigurazioni di modelli che arriveranno relativamente presto.
Queste due moto si distaccherebbero quindi nettamente dal prototipo Zero Emission, per il quale venivano dichiarati circa 4,4 kgm di coppia, un peso di 90 kg e un’autonomia di 40 km in condizioni di gara, utilizzando batterie agli ioni di litio.
A Mattighofen inizialmente si pensava di produrre in grande serie questi modelli elettrici già da quest’anno, ma a causa della crisi in corso è ipotizzabile che l’ambizioso programma slitti quantomeno all’anno prossimo.

30 cavalli, 90 kg e 70 km/h di velocità massima


Sono queste le voci più interessanti delle due moto elettriche di KTM. Dei prototipi assai vicini alla produzione in serie, che dovrebbe iniziare tra 18 mesi. Il prezzo resterà - assicurano in KTM - al di sotto dei 10.000 euro.
Basta un'ora e mezza (90 minuti) per ricaricare al 100 % la batteria, che sopporta oltre 500 ricariche.
E' la fine dei motori a combustione interna? Niente affatto e a dirlo è proprio la KTM. Le Freeride si indirizzano verso un'utenza diversa che intende usare la moto anche in aree urbane o in prossimità di queste, dove le moto tradizionali non sono sempre ben accette. Le moto elettriche KTM saranno regolarmente omologate per l'uso su strada.
 

  • crininja, Cairo Montenotte (SV)

    leggere silenziose ecologiche

    il prezzo dovrebbe essere piu basso bella idea bella moto...mi piace l´idea di sfrecciare tra gli alberi in pieno silenzio....
  • dirtrace, Montorio al Vomano (TE)

    pds

    senza leveraggi!
Inserisci il tuo commento