Sette Ducati storiche al Museo del Patrimonio Industriale di Bologna

Sette Ducati storiche al Museo del Patrimonio Industriale di Bologna
Moto.it
  • di Moto.it
Dal 17 ottobre 2021 fino al 15 maggio 2022 anche sette Ducati storiche saranno in mostra tra le 32 moto esposte
  • Moto.it
  • di Moto.it
16 ottobre 2021

Apre al pubblico dal 17 ottobre 2021 fino al 15 maggio 2022 la mostra dedicata alla produzione motociclistica bolognese del dopoguerra dal titolo "Moto bolognesi degli anni 1950-1960. La motocicletta incontra l’automobile", ospitata dal Museo del Patrimonio Industriale di Bologna.

Il percorso espositivo comprende una selezione di 32 motociclette realizzate dai più importanti marchi del decennio, tra i quali non poteva mancare Ducati, ma anche filmati provenienti dall’Istituto Luce e immagini d'epoca.

Il Museo Ducati ha messo a disposizione ben sette Ducati storiche tra cui lo Scooter Cruiser 175 cc del 1952 e la 175 Sport del 1957, che resteranno in esposizione per tutto il periodo della mostra. A rotazione mensile, i visitatori potranno vedere anche la Gran Sport "Marianna" 125 cc del 1956, la 125 Gran Prix Bialbero del 1957 la 125 Gran Prix Desmo del 1959la 175 F3 del 1958 e la 98 Super Sport versione Milano - Taranto del 1953.

Le cinque moto inserite a rotazione mensile saranno presentate con speciali dirette sulla pagina Facebook del Museo Ducati e del Museo del Patrimonio Industriale.

Il Museo del Patrimonio Industriale di Bologna è un’istituzione culturale votata allo studio, alla documentazione e alla divulgazione della storia economico-industriale della città e del suo territorio. Dai primi anni Duemila il progetto "Moto bolognesi" costituisce uno dei principali ambiti verso cui si è indirizzata l'attività di ricerca del Museo.

Il contesto storico nel quale si colloca la mostra "Moto bolognesi degli anni 1950-1960. La motocicletta incontra l’automobile" è quello del secondo dopoguerra quando, dopo i primi difficili anni della ricostruzione, riprende la produzione motociclistica nazionale e ben presto Bologna si conferma come uno dei poli produttivi più dinamici d’Italia. Tra industria e artigianato, le imprese del motociclismo bolognese recepiscono le necessità del periodo, incentrando le loro proposte sulle piccole e medie cilindrate, dimostrando una sorprendente vivacità produttiva e una grande cura sia tecnica, nella meccanica e nella ciclistica, sia estetica, nelle forme e nella livrea.

Durante tutta la durata della mostra, i visitatori del Museo Ducati e del Museo del Patrimonio Industriale potranno usufruire di uno sconto reciproco su presentazione del biglietto di ingresso di una delle due strutture:

  • sconto per i visitatori del Museo Ducati che visitano anche la mostra al Museo del Patrimonio Industriale: tariffa ridotta di € 3 anziché € 5
  • sconto per i visitatori del Museo del Patrimonio Industriale che visitano anche il Museo Ducati: solo ingresso museo € 12 anziché € 17; pacchetto guidato Factory Tour + ingresso museo € 22 anziché € 32

L'esposizione è visitabile dal 17 ottobre 2021 al 15 maggio 2022 negli orari di apertura del Museo del Patrimonio Industriale, in Via della Beverara 123 – Bologna. Info e prenotazioni per il Museo del Patrimonio Industriale: tel. 051 6365611, mail museopat@comune.bologna.it e sito web http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale

Per tutte le informazioni sugli orari e le modalità per visitare il Museo Ducati o prenotare il tour guidato nella fabbrica di Borgo Panigale, è possibile visitare la sezione dedicata alla Borgo Panigale Experience.

Argomenti

Ultime da News

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...