Ducati

Scendono in passerella all'EICMA le nuove nate di Borgo Panigale

- Scendono in passerella le nuove nate di Borgo Panigale, pronte per il grande pubblico dell’Eicma


Grande successo per l'anteprima mondiale della nuova ducati streetfighter.
La famiglia superbike si evolve con l'introduzione del nuovo modello 1198 e della 1098r "Bayliss" in edizione limitata.
Completa le novita' 2009 la versione 1100 del Monster.

Una vera e propria passerella, come nelle sfilate di moda milanesi, ha fatto entrare in scena le novità 2009 "made in Borgo Panigale". Moto da sogno, frutto della genialità e creatività italiana, destinate a polarizzare l'attenzione in occasione di EICMA 2008, 66esima edizione del salone internazionale della moto, in programma a Milano, presso la Fiera Internazionale di Milano a Rho, dal 4 al 9 novembre, e pronte a diventare nuovi riferimenti con il prossimo arrivo sul mercato internazionale.

Una conferenza stampa ricca di contenuti, messaggi e anticipazioni che ha preceduto l'apertura ufficiale del salone. Gabriele Del Torchio, Amministratore Delegato Ducati Motor Holding, ha incontrato i rappresentanti della stampa internazionale, presentando i fantastici risultati sportivi e commerciali che l'azienda di Borgo Panigale sta ottenendo, a conferma della solidità e delle performance della casa costruttrice italiana.

Prima dell'entrata in scena delle novità 2009, è stato presentato alla stampa il nuovo logo Ducati, un'evoluzione dello storico marchio che vede, a partire da oggi, affiancato alla classica scritta Ducati, un nuovo scudetto di colore rosso, caratterizzato da un nuovo simbolo grafico. Sostituendo il precedente - la celebre D stilizzata - rende ancora più accattivante e personale questo marchio motociclistico che, in assoluto, identifica passione, competizione e performance.

"Fiducia e passione sono le due parole d'ordine per l'anno che ci attende. - ha detto il Dott. Del Torchio in apertura della conferenza - Parole che sono solidamente basate sui risultati che abbiamo conseguito nel 2008 che pur essendo stato un anno di forte contrazione nei mercati, ci ha visto crescere ulteriormente, tanto che le nostre vendite, in soli due anni, sono state incrementate del 25%. Fiducia e passione che ci derivano dall'avere individuato una serie di attività strategiche sulle quali stiamo lavorando, internamente ed esternamente alla Ducati, per poter offrire alla clientela di tutto il mondo prodotti sempre più innovativi, affidabili, distintivi, destinati comunque a realizzare dei sogni. Noi siamo convinti che lavorando in questa direzione, così come è sottolineato dalla mission della nostra azienda, potremo generare un futuro positivo per i nostri azionisti e per la nostra clientela, ambasciatori del "made in italy" che ci qualifica ulteriormente in tutto il mondo.
Le grandi novità di prodotto che abbiamo portato quest'anno ad EICMA rappresentano il frutto della nostra ricerca e dello sviluppo tecnologico che Ducati sta esprimendo con la rinnovata gamma, a conferma di quanto questa azienda sia basata sul prodotto, a supporto e sostegno dei nostri obiettivi di vendita per i prossimi anni."

Claudio Domenicali, Direttore Generale Prodotto Ducati Motor Holding, ha chiamato in passerella le grandi e attese novità Ducati 2009.
Protagonista assoluta dell'evento è stata la nuovissima Ducati Streetfighter, già acclamata tra le pretendenti più qualificate per il titolo di "regina del salone".

Spogliata fino all'essenziale, la Streetfighter offre un'eccezionale combinazione tra la più evoluta tecnologia racing e la massima espressione di stile e design: un risultato strabiliante che proietta questa perfetta esecuzione Ducati del concetto "naked" al vertice della categoria fighter. Grazie all'incredibile potenza di 155 CV, erogati dall'ineguagliabile bicilindrico ad L Ducati "testastretta", e alla eccezionale leggerezza, la nuova Ducati Streetfighter si presenta con le caratteristiche vincenti del "combattente": pronta al confronto su qualsiasi terreno e in grado di giocare un ruolo di assoluto riferimento.

Che si tratti di macinare chilometri in viaggio o di mordere l'asfalto urbano, nessun'altra moto, su strada o in città, è in grado di offrire altrettanta potenza, eleganza e unicità.

Ducati Streetfighter, la naked per eccellenza, arriverà sul mercato nella primavera 2009. Disponibile anche in versione "S" con equipaggiamento e componentistica ancora più evoluta (Öhlins, carbonio e ruote forgiate) oltre all'esclusivo sistema Ducati Traction Control, un vero e proprio controllo di trazione attivo anche con scarichi omologati per uso stradale.

La famiglia Ducati Superbike per il 2009 propone due importanti novità assolute, due interessanti declinazioni sia in termini di cilindrata che di equipaggiamento e componentistica, due nuove moto destinate a continuare e a rafforzare il successo ottenuto con la celebre 1098.

La nuova

DUCATI 1198

, pur mantenendo le stesse linee estetiche della precedente 1098, si presenta come una moto totalmente rinnovata. Più potente grazie ai 170 CV (125kW) erogati dal nuovo propulsore Testastretta Evoluzione, più leggera rispetto alla 1098 grazie ai soli 171kg di peso a secco, incorpora tutta la tecnologia mutuata direttamente dalla moto Campione del Mondo Superbike 2008 di Troy Bayliss. L'innovativo Ducati Traction Control, sistema di controllo di trazione attivo anche con scarichi omologati per uso stradale, di serie sulla versione 1198 S, monitorando la velocità di rotazione dei pneumatici anteriore e posteriore, rileva lo slittamento del retrotreno in accelerazione e riduce elettronicamente l'erogazione di potenza per ripristinare l'aderenza. Il sistema, che consente di scegliere tra otto diversi profili, incrementa notevolmente la sicurezza in fase di accelerazione in curva.

EICMA rappresenta anche la prima grande opportunità per celebrare gli importanti risultati sportivi raggiunti da Ducati nel 2008; ovvero il secondo posto in MotoGP e il titolo di Campione del Mondo SBK (piloti e costruttori), grazie alla vittoria di Troy Bayliss al suo debutto in sella alla 1098 F08.

Dopo la vittoria dell'iride Troy ha stabilito di lasciare le competizioni e Ducati ha voluto realizzare una "1098R Bayliss" in edizione limitata, degna conclusione di una carriera durante la quale ha conquistato tre Titoli Mondiali su tre diverse generazioni di Superbike Ducati.

A completare le proposte Ducati per la nuova stagione, il nuovo

Monster 1100 e 1100 S

, icona dell'eccellenza italiana, frutto del genio e della tecnologia "made in Borgo Panigale". Dedicato a chi ama il massimo, questo gioiello di stile, sportività e performance è equipaggiato con il carismatico bicilindrico 1100cc Desmodromico a 2 valvole, famoso in tutto il mondo per l'inconfondibile carattere, testimoniato dalla sua coppia e accelerazione.

Alle novità della gamma 2009 si aggiungono la nuova colorazione bianco perla per l'Hypermotard 1100 e per la Multistrada 1100 S e la nuova livrea nera con banda bianca della GT 1000, proposta anche in una speciale versione "Touring". Oltre alle moto, Ducati ha presentato tanti nuovi accessori, parti speciali ed una nuova collezione di capi d'abbigliamento.

  • spata, Bologna (BO)

    dalla ducati non mela aspettavo

    dopo così poco tempo non dovevano modificare il motore della 1098,una moto da 21000 euro che dopo 1anno opoco più è vecchia mi sembra troppo
    allora tanto vale comperare delle giap.o no?
    da un possesore di 998 ciao a tutti.
  • salieri01, roma (RM)

    Meravigliose

    Meravigliose, fantastiche moto !!!! Ma la mia 999S del 2004 con soli 5400 km a chi la vendo piu'???!!!
Inserisci il tuo commento