Mercato

Nuovo listino prezzi Moto Guzzi: arriva la Griso S.E. Black Devil a 12.190 Euro

- Il nuovo listino Moto Guzzi vede l'ingresso della nuova Moto Guzzi Griso S.E. Black Devil, serie speciale della naked di Mandello caratterizzata da un'aggressiva livrea nera e argento a 12.190 Euro
Nuovo listino prezzi Moto Guzzi: arriva la Griso S.E. Black Devil a 12.190 Euro


Il nuovo listino prezzi Moto Guzzi vede l'ingresso delle nuove Moto Guzzi Nevada e Nevada Anniversario MY2012, entrambe spinte dal nuovo motore da 750 cc introdotto il mese scorso con la nuova gamma Moto Guzzi V7.


Moto Guzzi Griso S.E. Black Devil


Arriva a listino anche la nuova Moto Guzzi Griso S.E. Black Devil, serie speciale della fashion naked di Mandello caratterizzata da un'aggressiva livrea nera – argento.
Dopo tre stagioni la Griso 8V Special Edition cambia vestito, lasciando la commemorativa livrea "Tenni" per una nuova una veste grafica più contemporanea e aggressiva, denominata appunto "Black Devil".
Costa 12.190 Euro.

Un nuovo concetto cromatico che trasmette allo stile della Griso una maggiore incisività grazie a un look "matt black" interrotto da un motivo grafico argento.

Moto Guzzi Griso SE
Moto Guzzi Griso SE

Tra i particolari vi sono il rivestimento della sella in tinta con le cuciture doppie a filo grigio, le ruote a raggi con canali personalizzati dalla scritta Moto Guzzi in rosso oltre alla citata grafica Black Devil.

Il listino in vigore dal 1° maggio 2012


Il listino introduce anche incrementi di prezzo per la gamma Stelvio (+200 euro), Griso (+300 euro) e per la Norge GT8V (+340 euro).


I prezzi indicati nel listino sono da intendersi IVA Inclusa - Franco Concessionario.

 

  • barbasaki, Volterra (PI)

    Da guzzista

    Non è vero che i prezzi Guzzi non vanno bene, quelli delle grosse, come si diceva una volta, sono giusti, a mio avviso, mentre non capisco come si possa mettere sul mercato una V7 classic, stone, racer, special chiamala come vuoi tra gli 8.000 e i quasi 10.000 euro! In fin dei conti è sempre un progetto di quasi 40 anni fa! Almeno il telaio sarà ammortizzato o no? (come costo, ovvio, non nel senso degli ammortizzatori). E non mi dite che il motore è tutto nuovo perchè sono aggiornamenti arrivati tra l'altro in grande ritardo e non così radicali come ti dicono. Secondo me è proprio una scelta di politica commerciale, per collocare le guzzi in una nicchia di moto "prestigiose", ma se può essere giusto per le grosse, anche tecnologicamente, per le piccole non lo è più da anni. Sapete quanti giovani motociclisti salgono su moto giapponesi invece di prendersi una Guzzi e non potranno dire un giorno "la mia prima moto è stata una Guzzi"? E poi per cosa, per prendersi quattro fighetti da aperitivo?
    Io le moto Guzzi le amo da sempre, amo anche chi le progetta e chi le costruisce, odio chi decide in un ufficio che cosa debbano rappresentare, quello lo decidono i motociclisti, i Guzzisti per la Guzzi.
  • Giacomo.dalfollo, Carzano (TN)

    Cari signori i Guzzisti sono quelli che a 16 anni avevano sempre le mani sporche di grasso anche il sabato sera, le candele in tasca la marmitta con i buchi la testa abassata il pignone con un dente in piu o in meno il carburatore fai da tè ecc ecc i possesori di B M W non sanno neanche dovè la candela
Inserisci il tuo commento