Anticipazioni

Nuova Triumph Speed Triple 2021, foto spia

- Più snella, vicina alla Street Triple l'erede dell'attuale "tre cilindri" naked di Hinckley. Con motore potenziato e ciclistica rivista
Nuova Triumph Speed Triple 2021, foto spia

Le voci girano da diverso tempo, ma queste sono le prime immagini della nuova Triumph Speed Triple 2021, per la quale si vocifera di un aumento di cilindrata attorno ai 1.150-1.200 centimetri cubi (Euro 5) che probabilmente definirà il nome del modello, come già avviene con la sorellina Street Triple 765 con la quale, peraltro, l'abbiamo messa a confronto in una comparativa sul finire dello scorso anno

Della 765, del resto, la nuova speed eredita anche gran parte delle soluzioni tecnico/stilistiche, come si evince dalle foto rubate di un prototipo che, evidentemente, è già praticamente pronto alla produzione di serie e che potrebbe arrivare nel 2021.
Balzano all'occhio infatti diverse proporzioni, con le masse concentrate sull'avantreno grazie a un codino alleggerito dall'assenza dello scarico - spostato verso il basso - ma anche una flyline del modello decisamente più snella e filante rispetto al modello attuale.
Il telaietto posteriore è ora in alluminio e il mono è collegato direttamente al forcellone monobraccio. Nuove anche le ruote e differente è l'impianto frenante con pinze radiali Brembo Stylema.

Guarda il listino della Triumph Speed Triple 1050

Guarda tutte le offerte di Triumph Speed Triple 1050 nuove

Guarda tutte le offerte di Triumph Speed Triple 1050 usate

Il modello "catturato" è evidentemente un allestimento RS, come si evince dal pacchetto sospensioni full-Öhlins innestato su una ciclistica fedele ai concetti base (telaio tubolare in alluminio, forcellone monobraccio) ma evidentemente diversa nei dettagli e nelle misure. Arrivano anche, naturalmente, le pinze freno Brembo Stylema. L'aspettiamo, naturalmente, per i saloni invernali (virtuali...)

fonte MotorCycleNews

  • Prinz80, Medesano (PR)

    Aspetto l'ufficialità, però vedere la speed triple senza i due cannoni dietro non mi sembra più la speed. Il frontale sembra quello della streetfighter V4, dispiace perché si ha sensazione che Triumph abbia "copiato" dal punto di vista del design la concorrenza rinunciando alla propria identità.
  • rotomax, Milano (MI)

    Dalle foto non vedo i cornetti delle sospensioni semi-attive. Le davo per scontate sul nuovo modello. Che delusione... Sarebbe stata una delle poche novità che mi avrebbero fatto pensare ad un "upgrade" dalla mia RS '18.
    Magari saranno in optoinal.
Inserisci il tuo commento