Anticipazioni

Nuova QJ SRT 500: basata sulla Benelli TRK 502 e con qualche novità

- Una nuova 500 Adventure a marchio QJ Motor, parente stretta della Benelli TRK 502 e 502X. E che introduce alcune differenze estetiche e tecniche
Nuova QJ SRT 500: basata sulla Benelli TRK 502 e con qualche novità

In queste ultime settimane QJ Motor sta facendo parlare molto di sé per via del lancio di parecchie novità.

La cosa potrebbe riguardarci relativamente poiché si tratta di una marchio cinese orientato al mercato interno e nel quale punto alla fascia alta dei marchi locali. In realtà essendo anch'esso controllato da Qianjiang, che è proprietaria anche di Benelli, e considerato il fatto che la produzione avviene in Cina in stretta sinergia per i due marchi, le novità di QJ Motor diventano una notizia interessante anche per noi.

Sono di pochi giorni fa le foto della sportiva a quattro cilindri SGR600 e poco prima c'è stato il lancio della naked SRK600 , entrambe sviluppate sulla base tecnica delle Benelli BN600 e TnT600.
QJ Motor sta inoltre preparando il lancio della Adventure SRB750, a sua volta sviluppata in parallelo alla Benelli TRK800 che sarà presentata entro l'anno e pare sarà piuttosto diversa.

Naturalmente Benelli punta ad altri mercati e quindi offre contenuti estetici, e non solo, differenti.

QJ Motor sta lavorando alla nuova adventure STR 500, una moto on-off che riprende dalla Benelli TRK 502 il motore bicilindrico parallelo e la ciclistica basata sul telaio in traliccio di tubi di acciaio (le trovate affiancate nella foto in alto, la TRK è a destra).

La STR500 si mostra con un'estetica più filante che contribuisce a dare un'impressione di maggiore snellezza. Arriva in versione con ruote in lega leggera integrali, e con forcellone in lega di alluminio, e in altre due con le ruote a raggi e il forcellone in acciaio come sulla TRK502.
QJ dovrebbe quindi proporre tre allestimenti differenziati in base a ruote, impianto frenante e sospensioni.

I dati tecnici svelano un peso inferiore di 10 kg rispetto alla Benelli TRK502 e una potenza di 48 cavalli al posto dei 47 europei dove i corrispondenti 34 kW sono il limite massimo per la guida con patente A2.

Se queste novità approderanno o meno sulle future TRK502, come ricordavamo poco sopra, non lo si può al momento affermare.

fonte Bennetts-Bike Social

  • marco.visentin4463, Ton (TN)

    Ricorda vagamente la gs 800...
Inserisci il tuo commento