MV Agusta Rush 1000. In produzione la hypernaked da 208 cavalli

Presentata all'ultima EICMA, la Rush 1000 andrà in produzione a giugno. Solo 300 gli esemplari in tiratura limitata. Potenza di 208 cavalli e prezzo di 34.000 euro
19 maggio 2020

Ha fatto colpo nello stand MV Agusta a EICMA. Disegnata da Adrian Morton, la Rush 1000 andrà in produzione fra poche settimane e i primi esemplari saranno consegnati a giugno.
Si tratta di 300 esemplari costruiti in serie limitata e venduti al prezzo di 34.000 euro.

Il suo motore a 4 cilindri in linea eroga 208 cavalli (212 con il racing kit) per una velocità massima di oltre 300 km/h. Nel design aggressivo, si deve a Adrian Morton, spicca la copertura in carbonio della ruota posteriore, una soluzione utilizzata nelle drag race.

Il controllo di trazione è su otto livelli e c'è il sistema launch control. Il comando del cambio EAS 2.1 è un quick-shift Up & Down. Le sospensioni Öhlins EC a controllo elettronico, il telaio tubolare a traliccio in acciaio CrMo, le pinze Brembo Stylema e l’ABS Bosch 9 Plus Race derivano dalla Brutale 1000 RR.

Fra i dettagli estetici unici ci sono i gruppi ottici, la ruota anteriore a raggi, il telaietto posteriore minimalista, la sella passeggero e gli accattivanti terminali di scarico. I colori sono una combinazione di grigio scuro metallizzato opaco, rosso mamba, carbonio opaco e bronzo metallizzato.

Il Rush Racing Kit, in opzione, è composto dallo scarico racing in titanio con doppia uscita e copertura dedicata in fibra di carbonio con inserti in alluminio ricavati dal pieno a lavorazione CNC, oltre alla gestione elettronica del motore con una mappatura specifica per aumentare ed ottimizzare la potenza.

Completa la dotazione il copricodino monoposto in carbonio.

Da Automoto.it

Caricamento commenti...