Motor Bike Expo, successo per l'edizione 2021. E appuntamento al 2022

Edoardo Licciardello
La "special edition" estiva chiude con successo di pubblico e critica. E getta le basi per una 2022 che torna alla tradizione
2 luglio 2021

L'edizione 2021 di Motor Bike Expo si è conclusa con un grande successo di pubblico e critica: nonostante le tante incertezze del periodo, l'organizzazione guidata da Paola Somma e Francesco Agnoletto ha realizzato una fiera sicuramente diversa dal solito, più agile ma capace di interpretare al meglio il periodo, sia da un punto di vista climatico che della situazione sanitaria.

Impeccabile la gestione dell'ingresso, ottima l'organizzazione dei demo ride, e un senso di sicurezza fuori e dentro i padiglioni, dove chi ha creduto in Motor Bike Expo ha potuto esporre special di alto livello, modelli di serie, accessori e componentistica - ve l'abbiamo raccontata attraverso gli occhi di Andrea Perfetti già il venerdì. Una fiera che si guadagna a suon di risultati il titolo di prima esposizione italiana post pandemia, e che non fa in tempo a concludere l'edizione 2021 che già pensa al 2022.

L’anno che verrà, per dirla con Lucio Dalla, è quello in cui si punta alla normalità. MBE torna quindi alla sua collocazione elettiva (da giovedì 13 a domenica 16 gennaio) per riprendersi quel ruolo di manifestazione inaugurale della nuova stagione motociclistica. Riportare quindi sul palcoscenico di Fiera Verona campionati, trofei, calendari, piloti e team, con tanto spazio anche alla stagione dell’Adventouring.

E riportare in Italia le tante special dei maggiori customizer mondiali della preparazione che quest’anno hanno dovuto subire le limitazioni agli spostamenti, tenendo fede a quella vocazione internazionale di MBE, che affonda le sue radici nel fenomeno delle personalizzazioni e degli esemplari unici. E naturalmente, anche gare e show nell’area esterna, dove anche il freddo e il buio di gennaio avranno il sapore di un ritorno alla normalità.

Parte anche la campagna “MBE 2022 - BE YOU, BE UNIQUE”, una chiamata all’individualità e all’originalità dei motociclisti che allo stesso tempo vuole riunire tutti sotto il legame della passione per le due ruote. Appuntamento per tutti a gennaio 2022.

Argomenti

Ultime da News

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...

Hot now