Storie

Motociclista cinese ritrova suo figlio, rapito da piccolo, dopo 24 anni

- Aveva due anni Guo Xinzhen, quando è stato rapito. Suo padre non si è mai dato pace, ha girato il mondo in moto per cercarlo e oggi, 24 anni dopo, si sono ritrovati

Più di 500.000 chilometri in moto: Guo Gangtang, 51 anni, non ha mai smesso di cercare il figlioletto, rapito alla tenerissima età di soli due anni.
In Cina, grazie anche ai social network, la storia di questo papà temerario ha fatto il giro del Paese, diventando virale, e ispirando addirittura la trama del film "Perdita e amore".

Persino l'attore protagonista del film che condanna e sottolinea la dura realtà dei rapimenti in Cina, Andy Lau, si è detto felice del ritrovamento e si è complimentato con Guo Gangtang per la perseveranza.

La Polizia cinese ha rintracciato Guo Xinzhen, ora ventiseienne, attraverso il test del DNA, riuscendo persino ad arrestare i presunti responsabili del rapimento.

Dieci moto, 500.000 chilometri, decine di regioni attraversate, incidenti, gravi problemi economici, addirittura un tentativo di rapina subito.
Ma niente ha fermato questo padre che ora si gode, insieme alla moglie, l'abbraccio del suo bimbo ormai cresciuto.

  • banditf, Comacchio (FE)

    Spero sia tutto vero, non la storia ma il ritrovamento del ragazzo e che sia veramente lui il figlio rapito, sappiamo che il regime cinese è capace di qualsiasi azione ...... Mah in ogni caso un giovane senza famiglia ha trovato un padre e una madre.
  • stefano.f3884, Arzignano (VI)

    Davvero emozionante e come spesso accade... la realtà supera l'immaginazione
Inserisci il tuo commento