Rassegna mercato

Moto, consigli per gli acquisti: 5 naked usate sotto i 5.000 euro. Guidabili con patente A2!

- Non c'è bisogno di svenarsi per portare a casa una moto bella, divertente e guidabile in attesa di... liberarsi dei limiti sulla patente. Ecco le sei più frequenti fra i nostri annunci
Moto, consigli per gli acquisti: 5 naked usate sotto i 5.000 euro. Guidabili con patente A2!

Le naked costituiscono il segmento più apprezzato in Europa. Le moto senza carenatura sono quelle che crescono più velocemente anche qui in Italia, forti di estetiche tipicamente curate, posizione di guida spesso sportiva ma mai troppo scomoda, e prestazioni interessanti nella guida dinamica. C'è veramente di tutto, dalla derivata superbike alla motardona ribassata, dalla crossover spogliata alla... media dinamica. E' di queste che ci occupiamo oggi: il successo della categoria fa sì che sul mercato dell'usato ci sia qualcosa per tutte le tasche.

E per tutte le esigenze, perché se stiamo sulle medie ci sono tante proposte che non vi costringeranno ad accendere un mutuo restando guidabili con la patente A2. Per fare lo step successivo alla 125 senza limitarsi a una 400, e crescere in esperienza e tecnica di guida senza doversi trovare troppo presto limitati dal mezzo.

La regina dell'usato è la Kawasaki Z650, che spunta più volte fra i nostri annunci. Facile, accessibile ma divertente, la bicilindrica Kawasaki è da tempo una best seller di categoria, e ci sarà pure un motivo. E come dicevamo in apertura, il fatto che sia stata venduta in così tanti esemplari facilita anche la ricerca fra le usate, dandovi la possibilità di scegliere.

Piuttosto presente anche la BMW F800R, la naked che ha segnato l'esordio della Casa di Monaco nella categoria, e che trovate qui fra i nostri usati. Apprezzata per la sua dolcezza e facilità, è una vera BMW per affidabilità e qualità generale. Pecca forse un po' in personalità, ma si fa ampiamente perdonare per raffinatezza e comfort.

Se vi piacciono le italiane, c'è la Ducati Monster 696. Ultima delle "vere" Monster piccole raffreddate ad aria, la 696 ha una linea senza tempo (la trovate qui fra i nostri usati) e tiene ancora bene il valore. Dal punto di vista dinamico è una Ducati "vecchia scuola", con i suoi pregi e le sue idiosincrasie. Se cercate una moto con tanta personalità, fermatevi pure qui.

C'è anche la Yamaha MT-07, prima nata della famiglia MT con il propulsore CP2 che spinge anche la gamma XSR. Vivace, brillante e moderna nella guida: non vi stancherete presto della piccola naked di Iwata (che trovate qui fra gli annunci) e se anche dovesse succedervi - tipicamente quando raggiungerete i requisiti per la patente A senza limiti - non faticherete a trovarle un'altra casa.

Chiudiamo con l'unica "quattro cilindri" che spunta spesso fra i nostri annunci, la Honda Hornet 600 (che trovate qui). Una vera e propria leggenda, quella che ha definito una categoria da quando è uscita, a fine anni 90, e che ha lasciato un vuoto nella gamma Honda che ancora oggi gli appassionati non smettono di lamentare.

Convinti? Vi presentiamo qui sotto le nostre prove, in modo che possiate scoprire tutto quello che c'è da sapere...

 

Kawasaki Z650 2020, TEST: squadra che vince, non si cambia!
BMW F800 R
DUCATI Monster 696
Yamaha MT-07 2018 TEST
Honda Hornet 600
  • Sberla1, Genova (GE)

    Io aggiungerei 5/600€ per cercare un M821 del ‘14.
    Moto più moderna e piacevole.
Inserisci il tuo commento