Le storie di Nico

Le storie di Nico: Renzo Pasolini il più amato dagli italiani

- Non ha vinto titoli mondiali eppure è tra i grandissimi, molto rimpianto. Corse con Aermacchi, Benelli e HD, sfiorò due volte il titolo mondiale. Aveva una guida particolare ed era imbattibile sui circuiti cittadini e stradali

E’ impossibile dimenticarlo. Era il rivale di Agostini, meno spettacolare ma anche più empatico di lui: ironico e divertente, fumava, beveva, faceva tardi. Grande staccatore, piegava tanto, correggeva col gas ed era il re della gare cittadine nella famosa Mototemporada romagnola.

Pasolini ha corso dal ’64 con l’Aermacchi, poi Benelli 250 350 e 500 del dopo Provini, ancora Aermacchi, dal ’73 siglata Harley-Davidson. Oltre a tanti titoli nazionali in 250 e 350 ha vinto 6 Gran Premi, due volte è stato vice campione del mondo, andava forte anche al TT e ha corso pure negli States con l’Harley…

Ero alla Parabolica, quel maledetto 20 maggio del 1973: nella 350 Pasolini aveva entusiasmato il pubblico con una rimonta fantastica su Ago, ed era fatta quando il motore grippò. Un altro grippaggio, subito dopo nella 250, provocò lo sconquasso e la tragedia al curvone.

  • bpelle63, Rimini (RN)

    Ciao a Nico e a tutti !Non essendoci nessuna prova televisiva la verita' assoluta' purtroppo non si sapra' mai !Io penso pero'che si fece di tutto per insabbiare le gravi responsabilita' e l' operato vergognoso degli organizzatori che non ascoltarono i consigli dei piloti e dei fotografi di fare il giro di ricognizione che all' epoca non si faceva. Questo avrebbe sicuramente dato piu' certezze e non costava nulla non pensate ? Che ci fu il grippaggio fu appurato ma la causa no ! e quindi potrebbe essere avvenuto anche per il bloccaggio del gas durante la caduta.Comunque io come penso il vero motociclista ami piu' Un Villeneuve (Paso) che un Lauda (Ago).... Paso Forever !
  • albiemmevu, Taranto (TA)

    Le colpe di quello che è successo a Monza quell’anno, sono chiarissime e tutte ascrivibili agli organizzatori, che non vollero perdere tempo a far partire la classe 250, visto che c’era la diretta RAI che incombeva pressantemente e che quindi mandarono allo sbaraglio quei poveri piloti, dietro minacce…
    Le commissioni di inchiesta, come tutte quelle ordite nella storia ( dalla Commissione Warren sull’omicidio di JFK, alla Commissione sull’attentato delle Torri Gemelle) servono solo a trovare il “capro espiatorio” ad uso dell’opinione pubblica e questa volta fu trovato nel famoso “grippaggio” dell’Aermacchi HD di Pasolini…
    Lo stesso meccanico Aermacchi, Mascheroni, dichiarò che non si trattò di grippaggio…
Inserisci il tuo commento