Epoca

La Husqvarna Viking di Steve McQueen "battuta" a oltre 200.000 dollari

- La cross due tempi appartenuta già a Bengt Åberg all'asta in California per una cifra da capogiro
La Husqvarna Viking di Steve McQueen battuta a oltre 200.000 dollari

Steve McQueen dovrebbe aver vissuto almeno tre vite se avesse dovuto possedere tutte le moto che gli sono attribuite, ma questa - una Husqvarna Viking 360 due tempi da cross del 1969 - è di quelle autentiche. E come buona parte degli altri tesori a due e quattro ruote posseduti dal leggendario attore, soprannominato non a caso The King of Cool, vale una vera fortuna se messo all'asta.

Nel caso specifico, però, non si tratta di un modello particolarmente raro o ricercato - o meglio, non lo è più di qualunque altra moto del genere di pari età. Prima di appartenere a Steve McQueen, come recita il sito della Casa d'aste Sotheby's, la Viking era una semplice moto da cross di proprietà di Beng Aberg. Fortuna ha però volito che in quel periodo, l'attore stesse cercando una moto con cui gareggiare, e assistendo a una serie di gare a Santa Cruz, in California, vide il pilota svedese dominare tre prove di fila.

 

 

Come recitano tutte le sue biografie, Steve McQueen è sempre stato un istintivo, e decise seduta stante di procurarsi la Viking 360. Non "una" Viking 360, ma "quella" Viking 360, e il resto della storia è riportato nella documentazione, ora di proprietà del fortunato e facoltoso vincitore dell'asta assieme alla moto, che certifica come la Solar Production (la casa di produzione di proprietà di McQueen) l'abbia acquistata quasi seduta stante.

La moto è andata all'asta lo scorso 13 agosto 2021, restaurata sia sotto il piano estetico che tecnico nel 2014, e da una base di partenza di 80.000 è arrivata a ben 204.000 euro contro i circa 100.000 stimati. Il nuovo possessore, naturalmente, è rimasto anonimo...

  • arnekring, Borgomanero (NO)

    Aggiungiamo che Aberg ha vinto due titoli mondiali della 500cc e quattro trofei delle nazioni. Piacerebbe anche a me, quella moto lí.
Inserisci il tuo commento