KTM RC 390 2021 nel solco della RC8. Nuove foto spia

KTM RC 390 2021 nel solco della RC8. Nuove foto spia
La sportiva KTM colta nei test di collaudo. Tutta nuova nell'estetica e nell'ergonomia, ciclistica rivista e due frontali in sviluppo
28 gennaio 2021

KTM ha appena presentato la naked 390 Duke e marcia decisa con la 390 Adventure.
Ma sta sviluppando la nuova versione della sportiva RC 390 di cui si parla da tempo (le prime foto spia risalgono al 2019 e se ne sono aggiunte altre ad agosto dell'anno scorso) e che è seguita dalla R&D della casa madre in Austria anche se la produzione è affidata allo stabilimento indiano di Bajaj Auto.

Le ultime immagini pubblicate dai colleghi tedeschi di Motorradonline.de riprendono due versioni della RC 390 colte durante i test su strada da parte dei collaudatori KTM e riprese in due momenti diversi.
Entrambe si rifanno all'esemplare del precedente avvistamento (vedi le foto in fondo all'articolo). Uno in particolare mostra la stessa carenatura con il medesimo gruppo faro sdoppiato e modifiche di dettaglio.
Il secondo modello, il tester ha l'abbigliamento da fuoristrada, mostra un differente frontale, con la sede del faro diversa e più stratta (ricorda quello della RC8) e con la parte trasparente del cupolino più larga, a coprire l'intera base del cupolino sottostante.

A parte questa differenza legata allo stile, la nuova RC 390 appare ormai pressoché definita, tanto che la si attende come modello 2021.

L'estetica è del tutto nuova e con una carenatura più filante e protettiva, il serbatoio ha forma diversa e il manubrio cambia nell'altezza e nell'angolazione.

L'ultima versione della RC 390
L'ultima versione della RC 390

Il ridisegnato telaio pare quello dell'ultima 390 Duke, ma con un nuovo e differente telaietto posteriore dedicato all'impostazione di guida più sportiva della moto e al diverso gruppo sella e codino.
L'avantreno mostra lo stesso disco freno da 320 con pinza radiale BYBRE della più recente versione Duke e anche in questo i due esemplari fotografati ora differiscono dai precedenti. La forcella pare essere la WP rovesciata da 43mm.

Il motore monocilindrico di 373 cc è ipotizzabile sia in comune alla Duke 2021, quindi con potenza di 44 cavalli a 9.500 giri, coppia di 35 Nm, acceleratore elettronico e ovviamente omologazione Euro5.

Argomenti

Ultime da News

Caricamento commenti...