Novità

KTM 790 Adventure R Rally: ancora più specialistica!

- Una versione in serie limitata ancora più adatta al fuoristrada. Sospensioni WP XPLOR, scarico Akrapovic e diversi tocchi estetici per una on-off davvero totale

Arriva un po' a sorpresa questa nuova versione della KTM 790 Adventure R, modello attesissimo e piaciuto tantissimo al nostro Perfetto in occasione del test anteprima in Marocco. Un modello che, stavolta nella sua versione base, proprio in questi giorni stiamo sottoponendo ad un test a 360°, di cui abbiamo appena pubblicato la prima puntata scoprendo come si comporta su strada.

Ma non divaghiamo: KTM ci ha fatto, appunto, una bella sorpresa lanciando una versione in serie limitata (solo 500 esemplari) dell'allestimento più pregiato e specialistico chiamandola (in maniera piuttosto appropriata) 790 Adventure R Rally.

Confronta tutti i modelli di KTM 790
Confronta tutti i modelli di KTM 790

La base è quella, ovviamente, della KTM 790 Adventure R, dalla quale prende telaio a traliccio in acciaio e motore bicilindrico parallelo da 95 cv a 8.000 giri e 88 Nm a 6.600 giri. Dove arrivano le novità è nella dotazione delle sospensioni, dove le unità di serie vengono sostituite da raffinatissime WP XPLOR PRO sviluppate in stretta collaborazione con il reparto corse di Mattighofen. L'escursione passa quindi a 270 mm, con un'altezza sella di ben 910 mm.

La forcella, una WP XPLOR PRO 7548, è caratterizzata da valvole coniche per offrire maggiori possibilità di regolazione e una miglior scorrevolezza, migliorando prestazioni e comfort allo stesso tempo. All'altra estremità troviamo un monoammortizzatore WP XPLOR PRO 6746 con tecnologia PDS completamente regolabile.

 

Le differenze fra 790 Adventure R e 790 Adventure R Rally non finiscono però con le sospensioni: la versione in serie limitata è dotata anche di scarico Akrapovič (più leggero dell'unità di serie) e di protezioni serbatoio in fibra di carbonio. Non solo: il motore è dotato del cambio elettroassistito Quickshifter+ che troviamo sulla 790 Duke.

 

Le protezioni in fibra di carbonio per la KTM 790 Adventure R
Le protezioni in fibra di carbonio per la KTM 790 Adventure R

Non finisce naturalmente qui: la 790 Adventure R Rally è dotata di una livrea dedicata, di alette trasparenti, ma anche di cerchi e camere d'aria più stretti per calzare pneumatici più adatti al fuoristrada estremo, una sella dalle linee più dritte per migliorare gli spostamenti longitudinali e pedane Rally per aumentare il comfort e la presa degli stivali nella guida in piedi.

 

Prezzi, disponibilità e modalità di acquisto della nuova KTM 790 Adventure R Rally verranno divulgati nei prossimi mesi. Restate sintonizzati!

  • sandro.marzocchini, Pontedera (PI)

    Ormai è ovvio: per motivi nobili e meno nobili, pensare ancora a motori a scoppio per fare fuoristrada libero è un fake. O si inizia a promuovere i motori elettrici studiando nuove normative, oppure queste moto tra qualche anno saranno buone solo per l'aperitivo in città.
  • kodiak59, Bergamo (BG)

    l'offerta di moto off road (più off che road) è sempre più ampia e c'è solo l'imbarazzo della scelta, ma il dubbio che viene è ...ma dov'è tutto sto "off road" per galopparci con sti puledri? Per quanto riguarda la mia zona (tradizionalmente "culla" del fuoristrada), forestale, verdi, ecologisti, animalisti, privati, amministrazioni comunali e compagnia cantante ...hanno di fatto chiuso qualsiasi sentiero, sterrato, mulattiera e chi li percorre (e ce ne sono ancora alcuni) lo fa a suo rischio e pericolo. Sabato e domenica si correrà il GP d'Italia di Enduro a Rovetta, tutto bello e tutti (apparentemente) felici, ma poi da lunedì sui giornali ripartirà più aspra e "vibrata" che mai l'invettiva e la condanna unanime del "motocross" nelle nostre amene Valli. Detto questo, mi pare di vedere e capire che neanche nel resto d'Italia siano messi molto meglio. Vero che stanno proliferando i "campus" le "scuole" e i "motoclub" dove (pagando) ti organizzano il raid, ma per l'utente comune (in Italia) che acquista la KTM adventure spaziale da farci la Dakar dove la usa?
Inserisci il tuo commento