Kawasaki Z800. La parola ai concessionari

Kawasaki Z800. La parola ai concessionari
Moto.it
  • di Moto.it
Stiamo provando la "piccola" Z di casa Kawasaki. Prima di leggere la nostra prova completa che pubblicheremo nei prossimi giorni, ecco cosa si aspettano i concessionari, a loro la parola
  • Moto.it
  • di Moto.it
26 novembre 2012

Punti chiave

 La Z "piccola" pareggia i conti con la Yamaha FZ8 portando la cilindrata a 800: per la precisione, attraverso l'aumento dell'alesaggio da 68,4 a 71mm la Zetina passa da 748 a 806cc, migliorando la coppia ai bassi e medi regimi e guadagnando qualche cavallo anche in alto. In attesa di leggere la prova completa che pubblicheremo nei prossimi giorni lasciamo la parola ai concessinari.



Lasciamo la parola ai concessionari, ecco le domande che abbiamo posto loro:

 1. La Z750, considerando anche la R, resta una best seller di mercato: i clienti vi hanno chiesto maggiori prestazioni?
2. Chi è il cliente tipo della Z? E' già possessore di una Kawasaki o attira di più possessori di altri marchi?
3. Avete già ordini o comunque clienti interessati alla nuova 800?
4. La crescita di cilindrata per la 800 avvicina la piccola Z alla 1000, non temete che le mangi quote di mercato?
5. Quali sono i modelli Kawasaki recenti che hanno richiamato più appassionati in concessionario?


Cendi Motor, Prato. Risponde Marco Cendi.
1. No.
2. Tante vendite vengono fatte ai ragazzi giovani di non più di 30 anni.
3. Sono interessati, ma per ora nessun contratto.
4. Come prestazioni dovrebbe essere simile alla 750, mentre la z1000 si distanzia e rimane per un altro pubblico.
5. Anche quest’anno è stata la Z750 e a seguire la Z1000.


Linea moto, Frosinone. Risponde Fabio Archilletti
1. No, il cliente è abbastanza soddisfatto, la Z750 come doti prestazionali primeggia nella sua classe.
2. Diciamo che il cliente tipo è diversificato. La Z750 ha attirato anche neofiti grazie all’appeal del prodotto. Questo però non è sempre un bene. Negli ultimi anni il mercato a causa della crisi si è ristretto e sono rimasti solo gli appassionati, i motociclisti con esperienza e quindi le vendite di una “prima” moto come la Z750 ne hanno risentito.
3. Ancora no.
4. Probabilmente un effetto del genere lo avremo.
5. La W800 ci ha dato un discreto riscontro, soprattutto con i motociclisti di rientro, poi la Versys 650 che essendo un modello trasversale è piaciuto a molti.


Fridemoto, Trecate (Novara). Massimo Schiavo
1. Prestazioni no, ma magari migliorie a livello di elettronica e sospensioni…
2. La maggior parte di quelli che la scelgono hanno tra i 25 e i 35 anni, e spesso è la prima moto. Scelgono un marchio blasonato e vanno sul sicuro.
3. Interessati sì, ordini no!
4. No.
5. Il Ninja.


Drag Center, Pradamano (Udine). Risponde Moreno Tantin
1. No, diciamo che il modello nuovo affianca quello in essere perché le prestazioni sono già elevate.
2. Sicuramente la nuova generazione dei motociclisti, molto attenti al design e alle tendenze.
3. Sì, molto interesse, ma ancora nessun ordine.
4. Sono due prodotti diversi con caratteristiche diverse, non c’è sovrapposizione. Anche l’utilizzatore finale è diverso: per la 1000 è decisamente più esperto.
5. Sicuramente la serie Ninja e ovviamente la Z750.


 

 

Argomenti

Da Automoto.it

Caricamento commenti...
Cambia moto
Kawasaki Z 750 (2007 - 14)
Kawasaki

Kawasaki
Via Luigi Meraviglia, 31
20020 Lainate (MI) - Italia
848 580102
https://www.kawasaki.it

  • Prezzo 7.830 €
  • Cilindrata 748 cc
  • Potenza 106 cv
  • Peso 226 kg
  • Sella 815 mm
  • Serbatoio 19 lt
Kawasaki

Kawasaki
Via Luigi Meraviglia, 31
20020 Lainate (MI) - Italia
848 580102
https://www.kawasaki.it

Scheda tecnica Kawasaki Z 750 (2007 - 14)

Cilindrata
748 cc
Cilindri
4 in linea
Categoria
Naked
Potenza
106 cv 78 kw 10.500 rpm
Peso
226 kg
Sella
815 mm
Pneumatico anteriore
120/70 -17
Pneumatico posteriore
180/55 –17
Inizio Fine produzione
2006 2014
tutti i dati

Maggiori info

Ultimi articoli su Kawasaki Z 750 (2007 - 14) e correlati