Kawasaki Z125 e Ninja 125. Aggiornamento colori 2022

La naked Z e la sportiva Ninja ottavo di litro si presentano per la stagione 2022 con nuove colorazioni e grafiche. Disponibili anche le versioni Performance con scarico Arrow e accessori
28 settembre 2021

Dopo aver svelato le serie 1.000, 900 e 650 in versione 2022, Kawasaki ha puntato l'attenzione sulle sue stradali di minore cilindrata: la Z125 e la Ninja 125.

Tanto la naked quanto la carenata guardano ovviamente ai modelli di maggiore cilindrata della marca nell'impostazione stilistica e cromatica.
Per la nuova stagione le ottavo di litro di Akashi confermano la struttura e la linea dei modelli targati 2021 per aggiornarsi unicamente a livello di combinazioni cromatiche e grafiche.

Cominciamo con la più diffusa naked.
La Z125 edizione 2022 sarà disponibile nelle tre colorazioni Candy lime green/metallic spark black, Pearl flat stardust white/metallic flat spark black (con telaio in verede) e Metallic flat spark black (telaio color alluminio) che vedete in alto.

Tecnicamente ricordiamo che la Z125, e di riflesso anche la Ninja 125, adotta un telaio in traliccio di tubi di acciaio. Il reparto sospensioni vede il mono posteriore Uni-Trak regolabile nel precartico molla e con articolazione progressiva, e la forcella telescopica da 37 mm; i freni sono a disco (con profilo a margherita) nelle misure 290 mm anteriore e 220 posteriore e sono dotati di ABS.
Le ruote da 17 pollici montano pneumatici 100/80 e 130/70.

Il motore è un monocilindrico quattro tempi raffreddato a liquido da 15 cavalli a 10.000 giri e con coppia massima di 1,2 kgm a 7.700 giri.
La dotazione è completata dalla strumentazione LCD c'è la possibilità di scegliere la sella bassa Ergo-Fit (-25 mm) come accessorio.

La Ninja 125 si presenterà invece nelle combinazioni cromatiche Metallic spark black/metallic flat spark black, Pearl flat stardust white/metallic spark black e Lime green/ebony/pearl blizzard white (la ormai classica KRT replica) che vedete qui sotto. Per tutte e tre il telaio è verniciato in colore nero.

Il disegno della carenatura si ispira ai modelli superbike della casa, rispetto alla Z125 cambia naturalmente la posizione di guida poiché sulla Ninja ci sono i semi manubrio più bassi, stretti e spioventi per un assetto più avanzato. E' disponibile un sella più alta (20 mm in più) rispetto ai 785 mm standard.
Il serbatoio ha capacità di 11 litri e il peso in ordine di marcia è dichiarato in 148 kg contro i 146 kg della Z125.

Per entrambi i modelli è infine sempre disponibile l'allestimento Performance (lo vedete qui sotto), che prevede il coprisella in tinta, il cupolino sportivo, gli slider para motore e uno silenziatore di scarico Arrow, omologato, con corpo in fibra di carbonio.

Ricordiamo poi che i prezzi delle versioni 2021 partono da 4.290 euro nel caso della Z125, e da 4.690 euro nel caso della Ninja 125. I prezzi delle versioni 2022 crediamo non si discosteranno di molto.

Argomenti

Ultime da News

Hot now

Caricamento commenti...