Kawasaki Versys 1000 S e 1000 SE 2022. Confermate le due versioni

- Leggero aggiornamento per la Kawasaki adventure touring, o sportivo-turistico a manubrio alto se preferite. La quattro cilindri Versys 1000 conferma le versioni S e SE, un allestimento completo e c'è una nuova colorazione

Aggiornata in maniera più importante nella versione corrente 2021, la Kawasaki Versys 1000 è stata presentata oggi nella futura edizione 2022 confermando di fatto quanto visto sul modello attuale.
Di fatto la moto è la stessa del 2021 e le differenze sono essenzialmente cromatiche.

Sono confermate le versione S e SE (quest'ultima dotata di sospensioni semi attive Showa EERA con tecnologia Skyhook) più gli allestimenti Gran Tourer e Tourer Plus. In altri mercati esiste anche la versione base, non importata da noi, che rinuncia a parte della dotazione elettronica della S.

In Italia ci sono quindi la Versys 1000S e l Versys 1000SE. Fra i due allestimenti la differenza riguarda le sospensioni, che sulla S sono di tipo tradizionale al posto di essere semi attive, mentre il pacchetto elettronico di assistenza alla guida è il medesimo.

L'elenco degli aiuti elettronici per le due versioni comprende: cruise control elettronico, pacchetto di controllo avanzato dell’IMU, traction control, power mode, quattro riding mode, quick shifter in innesto e scalata, frenata con ABS KIBS integrato.

Versione S ed SE condividono i fari full LED che include le cornering lights, la strumentazione TFT con connettività Bluetooth allo smartphone tramite l'app Kawasaki Rideology e infine un ampio parabrezza regolabile in altezza e paramani protettivi.
Come accessorio saranno sempre disponibili le borse laterali rigide e il classico bauletto oltre a tante altre opzioni per allestire secondo il proprio gusto le Versys 1000.
Entrambi i modelli saranno disponibili nelle versioni Tourer Plus e Grand Tourer come già visto quest'anno.

Sono due colorazioni previste per il m.y. 2022: la confermata verde smeraldo “Emerald Blazed Green/Metallic Diablo Black/Metallic Spark Black” e una nuova “Metallic Graphite Grey/Metallic Diablo Black/Metallic Flat Spark Black” con grafica diversa dalle versioni attuali.

Il motore quattro cilindri in linea di 1.043 cc conferma la potenza di 120 cv a 9.000 giri e la coppia di 102 Nm a 7.500 giri. Era già stato aggiornato Euro 5.

Il telaio bitrave in lega di alluminio e l'intera ciclistica non sono cambiate. Le ruote da 17 pollici montano pneumatici stradali nelle misure 120/70-ZR17 e 180/55-ZR17.
Forcella e mono centrale progressivo posteriore offrono escursioni di 150 e 152 mm rispettivamente, il bidisco anteriore è da 310 mm ed è frenato da pinze a quattro pistoncini ad attacco radiale. Il serbatoio contiene 21 litri di carburante e i pesi sono di 255 kg (in ordine di marcia) per la S e di 257 kg per la SE.

I prezzi non sono stati ancora comunicati, i modelli 2021 avevano una quotazione di listino di 14.890 e 16.890 euro rispettivamente.

  • Vito412, Reggio nell'Emilia (RE)

    La soluzione è molto semplice prendi una moto con assetto ribassato. Io personalmente ho risolto il problema (se così si può definire) in questo modo.
  • lorenzo.rover11

    É possibile abbassarla di qualche centimetro, anche se per una persona alta 1,58, quel genere di moto forse non è la più adatta.
Inserisci il tuo commento

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta