Pirelli

Nuovo pneumatico off-road Scorpion Rally

- Il nuovo pneumatico off-road Scorpion Rally ha dimostrato di essere l’arma ideale per la diversità di condizioni incontrate nella Dakar


Il debutto di Pirelli nella Dakar 2009 in qualità di fornitore dei team ufficiali KTM Factory è stato un successo, con i nuovi SCORPION RALLY che hanno dominato guadagnando la 1° e la 2° posizione del podio con i piloti Marc Coma and Cyril Despres.
Questo pneumatico off-road è stato sviluppato insieme a KTM per la Dakar di quest'anno. Su 235 partecipanti motociclisti, sette hanno scelto il supporto di Pirelli e di questi sette, tre hanno raggiunto le prime sette posizioni della classifica finale. Il pilota della KTM Repsol Marc Coma (SPA) e il pilota della Red Bull KTM Cyril Despres (FRA) sono stati estremamente competitivi in questa 31° edizione della Dakar, considerata una delle gare più difficili del mondo e che quest'anno ha avuto luogo in Sud America.

Due anni di sviluppo per il nuovo SCORPION RALLY: un pneumatico estremamente competitivo realizzato specificatamente per il rally e nato dal patrimonio vincente della famiglia dei prodotti Scorpion. Questo nuovo pneumatico è stato testato con la collaborazione dei migliori piloti e team durante un evento prestigioso come l'edizione 2009 della Dakar, scelta come lancio di questo prodotto proprio per le varietà e difficoltà dei terreni del percorso. La struttura innovativa di SCORPION RALLY ha garantito prestazioni notevoli ed un'elevata resistenza alla fatica ed alle forature. Altamente performanti anche la mescola ed il design dei tasselli, ideati per fornire grande trazione e grip sui terreni difficili caratterizzanti i rally impegnativi come la Dakar.

Nell'edizione 2009 della Dakar i piloti Pirelli ed il nuovo SCORPION RALLY hanno vinto ben 7 tappe su 15 guadagnando un totale di 1 ora e 52' in tutta la competizione. Questi piloti hanno affrontato 5.652 km da Buenos Aires a Valparaíso e viceversa: un percorso durante il quale hanno incontrato paesaggi unici come la Terra Del Fuego, le Ande ed il Deserto di Atacama, noto per essere il più secco del mondo. La Dakar 2009 si è rivelata una competizione in cui i piloti hanno incontrato territori estremamente complessi e in cui le squadre hanno dovuto dare il massimo soprattutto nell'organizzazione, dovendo fare i conti con le performance di pneumatici, mescole, mousse, tubi, ecc., senza contare la difficoltà di dover affrontare un ambiente completamente straniero rispetto alle Dakar precedenti.

Oltre all'ottima prestazione del 1° e 2° classificati, il compagno di squadra di Marc Coma Jordi Viladoms (SPA), da sempre un esempio perfetto di spirito di gruppo e costanza, ha terminato la gara in 7° posizione su 235 piloti, portadosi a casa anche la sua propria vittoria nella 10° tappa. Il pilota Pirelli Rodrigues Filho (BRA) della Squadra Honda Brasile ha inoltre chiuso al 12° posto.

Classifica Finale:


1 COMA (ESP) KTM
52:14:33 0:00:00 PIRELLI
2 DESPRES (FRA) KTM 53:40:11 1:25:38 PIRELLI
3 FRETIGNE (FRA) YAMAHA 53:53:29 1:38:56
4 CASTEU (FRA) KTM 54:32:27 2:17:54
5 RODRIGUES (PRT) KTM 54:36:44 2:22:11
6 ULLEVALSETER (NOR) KTM 54:39:35 2:25:02
7 VILADOMS (ESP) KTM 54:43:02 2:28:29 PIRELLI
... ... ... ... ... ... ...
12 RODRIGUES FILHO (BRA) HONDA 57:09:30 4:54:57 PIRELLI

  • fry56k7, Gravina di Catania (CT)

    Grazie PIRELLI

    Anche in una competizione cosi' dura PIRELLI e' riuscita ad affermarsi ed avere dei parametri importanti da riversare dalla competizione all' utilizzo su strada da parte di tutti i suoi clienti.
    Penso all'impegno gravoso, che dovra' affrontare nel 2009 nel campionato SBK come fornitore UNICO a ben 7 (sette) case ufficiali diverse, ognuni moto con le sue caratteristiche, ogni moto diversa alle altre, 7 filosofie contrapposte!
    Grazie PIRELLI per l'impegno profuso in questi anni ed in BOCCA al LUPO grande per il futuro, per il contributo alla SICUREZZA di tutti noi MOTOCICLISTI.
    Francesco Duro
Inserisci il tuo commento