Vendite in Italia

Il mercato frena a marzo: -14%. Il primo trimestre è positivo. Le Top 100

- Dopo un buon inizio di 2018 per le immatricolazioni di moto e scooter, marzo accusa vendite in negativo, specie per il segmento scooter. Il primo trimestre chiude comunque a +1,4%. Moto più venduta è la BMW 1200 GS
Il mercato frena a marzo: -14%. Il primo trimestre è positivo. Le Top 100

Il buon avvio delle vendite italiane di moto e scooter (immatricolazioni a +17,5% rispetto al primo bimestre dell’anno scorso) non ha trovato conferma nel mese di marzo appena concluso. Complice forse il brutto tempo, con temperature insolitamente basse per il periodo, le immatricolazioni sono diminuite a 19.686 unità (-14,4%). Le moto hanno perso il 7,2% (10.009 unità targate) e gli scooter sono calati addirittura del 20,7%, totalizzando 9.677 unità: meno di quanto hanno venduto le moto, e questo non accadeva da molto tempo. Giusto infine osservare che anche il mercato auto ha patito un marzo in negativo: - 5.7%.

I ciclomotori sono andati ancora peggio dei motocicli (- 29,5%) con un totale di 1.482 registrazioni. Il mese di marzo incide circa per il 10% sulle totale delle vendite annuali.
Va ricordato che marzo 2017 aveva chiuso a +16,8% rispetto allo stesso mese del 2016, mese che da parte sua era cresciuto del 14,4% rispetto all’anno precedente. Sempre nel 2017 avevamo assistito sì a ottime vendite a marzo, ma a gennaio e a febbraio il mercato era stato negativo.

La Top 50 Moto di marzo

Pos. Marca Modello Unità
1 BMW R 1200 GS 528
2 HONDA AFRICA TWIN 484
3 BMW R 1200 GS ADVENTURE 338
4 DUCATI SCRAMBLER 800 274
5 HONDA NC 750 X 247
6 YAMAHA MT-09 238
7 YAMAHA MT-07 218
8 DUCATI MULTISTRADA 1260 199
9 KAWASAKI Z 900 182
10 HONDA CB 650 F 175
11 YAMAHA TRACER 700 158
12 MOTO GUZZI V7 155
13 BENELLI TRK 502 153
14 BENELLI LEONCINO 500 139
15 SUZUKI DL650A V-STROM 132
16 DUCATI MULTISTRADA 950 131
17 KAWASAKI VERSYS 650 129
18 DUCATI PANIGALE V4 / PANIGALE V4S 95
19 BMW G 310 GS 91
20 BMW R NINE T URBAN 85
21 HONDA CB 1100 85
22 KTM 1290 SUPER ADVENTURE S 85
23 DUCATI SCRAMBLER 1100 79
24 YAMAHA XSR 700 79
25 KAWASAKI Z 650 78
26 KTM 125 DUKE 78
27 BMW S 1000 XR 77
28 HONDA CB 500 X 73
29 KTM 390 DUKE 73
30 TRIUMPH STREET TRIPLE 72
31 HARLEY-DAVIDSON XL883N IRON 883 69
32 BMW R 1200 R 68
33 KAWASAKI Z 900 RS 66
34 SUZUKI DL1000A V-STROM 62
35 BMW R 1200 RT 60
36 BMW R NINE T SCRAMBLER 59
37 YAMAHA MT-10 58
38 DUCATI HYPERMOTARD 939 / HYPERMOTARD 939 SP / HYPERSTRADA 939 56
39 SUZUKI GSX-S750A 56
40 BETA RR 2T 300 MONOPOSTO 55
41 TRIUMPH STREET TWIN 55
42 HONDA CB125R 54
43 DUCATI MONSTER 821 52
44 DUCATI 959 PANIGALE 52
45 KAWASAKI Z1000 SX 52
46 KTM 300 EXC 51
47 TRIUMPH SPEED TRIPLE 1050 51
48 ENFIELD HIMALAYAN 49
49 YAMAHA XT 1200 Z 49
50 KTM SUPER DUKE R 1290 48

 

 

 

La Top 50 Scooter di marzo

Pos. Marca Modello Unità
1 HONDA ITALIA SH 150 744
2 HONDA ITALIA SH 300 726
3 HONDA ITALIA SH 125 669
4 PIAGGIO BEVERLY 300 ABS 629
5 YAMAHA XMAX 300 499
6 PIAGGIO LIBERTY 125 ABS 427
7 HONDA X-ADV 750 396
8 PIAGGIO BEVERLY 350 353
9 YAMAHA TMAX 500 323
10 KYMCO AGILITY 125 R16 315
11 PIAGGIO MEDLEY 125 269
12 PIAGGIO VESPA GTS 300 255
13 KYMCO PEOPLE S 150 221
14 YAMAHA XMAX 400 199
15 PIAGGIO VESPA PRIMAVERA 125 189
16 KYMCO X-TOWN 300I 167
17 KYMCO PEOPLE S 125 154
18 KYMCO PEOPLE ONE 125I 148
19 PIAGGIO LIBERTY 150 ABS 146
20 KYMCO AGILITY 150 R16 134
21 PIAGGIO MEDLEY 150 126
22 HONDA SH MODE 125 123
23 KYMCO DOWNTOWN 350I ABS 112
24 SYM SYMPHONY 125 S 109
25 BMW C 650 SPORT 95
26 KYMCO PEOPLE GTI 300 93
27 HONDA INTEGRA 85
28 YAMAHA TRICITY 155 81
29 PEUGEOT TWEET 125 79
30 KYMCO AK 550 78
31 KYMCO XCITING 400I 77
32 SYM SYMPHONY 200 ST 76
33 HONDA ITALIA VISION 110 74
34 YAMAHA XENTER 125 74
35 KYMCO AGILITY 125 CARRY 65
36 YAMAHA TRICITY 125 61
37 SUZUKI AN400A BURGMAN 59
38 PIAGGIO VESPA SPRINT 125 57
39 YAMAHA NMAX 155 56
40 YAMAHA XMAX 125 54
41 KYMCO LIKE 125 53
42 YAMAHA NMAX 125 53
43 SYM SYMPHONY 125 ST 51
44 PIAGGIO VESPA SEIGIORNI 300 47
45 KYMCO G-DINK 300I 46
46 PEUGEOT BELVILLE 200 46
47 KAWASAKI J300 40
48 ASKOLL ES3 39
49 PIAGGIO MP3 300 LT YOURBAN 39
50 SYM JET 14 125 CBS 39

 

 

Primo trimestre 2018 in attivo

Se marzo è andato maluccio, il trimestre ha comunque retto il confronto con un primo trimestre 2017 in leggera crescita (+2,2%) rispetto a un eccellente primo trimestre 2016 chiuso con le immatricolazioni a +24%.

Quest’anno, da gennaio a settembre le immatricolazioni sono state pari a 46.065 unità (+1,4%), grazie al positivo risultato delle moto (+10,1%) con 23.215 esemplari targati. Gli scooter hanno invece perso terreno (-6,1%) fermandosi a 22.850 unità. Anche in questo caso un risultato numerico inferiore rispetto alle moto: è un dato che non si vedeva da molti anni e che merita di essere verificato già ad aprile (meteo buono o cattivo che sia) per valutare un’eventuale nuova tendenza. Peraltro la percentuale delle moto nel totale immatricolato sta aumentando da quando il mercato a iniziato a risalire tre anni fa.

 

La Top 100 moto da gennaio a marzo

La parte alta della classifica vede le solite note, ovvero le due BMW GS 1200, le Honda Africa Twin e NC 750 X e la Scrambler 800 Ducati. Fra le novità 2018 spicca la Multistrada 1260 al sesto posto, mentre si mettono in luce le Benelli TRK 502 e Leoncino 500. Nella parte alta della classifica anche la prima supersportiva (Ducati Panigale V4, al ventesimo posto).

Il dettaglio delle cilindrate moto, come riporta il comunicato Ancma, vede sempre in crescita i modelli superiori ai 1.000 cc (7.130 unità e +14,2%), mentre le moto tra 800 e 1.000 con 5.646 veicoli subiscono un calo pari al -20,8%. Le medie cilindrate, da 600 a 750, con 3.548 moto flettono del 2,3%. Le 300-500 con 3.871 unità ottengono invece un notevole incremento con un +79,9%. Prosegue la crescita percentuale delle 125 (+67%) sebbene con numeri ancora relativamente importanti: 2.209 moto. Le medie tra 150 e 250 con 811 vendite aumentano del +34,3%.

Il duello fra enduro (soprattutto stradali e crossover naturalmente) e naked per la conquista del segmento più venduto vede al primo posto queste ultime, con 8.417 unità immatricolate e un +16,7%. Seguono le enduro con 8.186 unità (+22,2%). In terza posizione troviamo le moto da turismo che con 2.834 unità perdono il 19,5%. Stabili le custom con 1.418 moto (-1%). In crescita le sportive con 1.240 pezzi e un +10,5%. In ripresa le supermotard con 726 moto e un +4,8%.

 

Pos. Marca Modello Segmento Unità
1 BMW R 1200 GS Enduro 1.119
2 HONDA AFRICA TWIN Enduro 966
3 BMW R 1200 GS ADVENTURE Enduro 831
4 HONDA NC 750 X Enduro 557
5 DUCATI SCRAMBLER 800 Naked 527
6 DUCATI MULTISTRADA 1260 Turismo 469
7 YAMAHA MT-09 Naked 456
8 KAWASAKI Z 900 Naked 411
9 MOTO GUZZI V7 Naked 370
10 BENELLI TRK 502 Enduro 319
11 YAMAHA MT-07 Naked 311
12 BENELLI LEONCINO 500 Naked 301
13 YAMAHA TRACER 700 Turismo 300
14 DUCATI MULTISTRADA 950 Turismo 289
15 KTM 300 EXC Enduro 286
16 KAWASAKI VERSYS 650 Enduro 275
17 SUZUKI DL650A V-STROM Enduro 275
18 HONDA CB 650 F Naked 250
19 KTM 125 DUKE Naked 246
20 DUCATI PANIGALE V4 / PANIGALE V4S Sportive 242
21 KAWASAKI Z 650 Naked 230
22 BETA RR 2T 300 MONOPOSTO Enduro 206
23 KAWASAKI Z 900 RS Naked 206
24 BMW G 310 GS Naked 202
25 BMW R NINE T URBAN Naked 201
26 KTM 390 DUKE Naked 200
27 BMW S 1000 XR Enduro 184
28 HONDA CB 500 X Turismo 181
29 YAMAHA TRACER 900 Turismo 179
30 KTM 1290 SUPER ADVENTURE S Enduro 159
31 SUZUKI DL1000A V-STROM Enduro 158
32 KTM 350 EXC-F Enduro 157
33 BMW R 1200 RT Turismo 156
34 TRIUMPH STREET TRIPLE Naked 154
35 YAMAHA XSR 700 Naked 154
36 YAMAHA MT-125 Naked 151
37 FANTIC MOTOR 125M Supermotard 148
38 HARLEY-DAVIDSON XL883N IRON 883 Custom 143
39 TRIUMPH TIGER 800 Enduro 141
40 DUCATI MONSTER 821 Naked 139
41 BMW R NINE T SCRAMBLER Naked 138
42 TRIUMPH TIGER 1200 Turismo 134
43 SUZUKI GSX-S750A Naked 133
44 BMW R 1200 R Naked 131
45 ENFIELD HIMALAYAN Enduro 129
46 KTM SUPER DUKE R 1290 Naked 129
47 KAWASAKI Z1000 SX Turismo 128
48 YAMAHA MT-10 Naked 125
49 DUCATI HYPERMOTARD 939 / HYPERMOTARD 939 SP / HYPERSTRADA 939 Supermotard 124
50 BENELLI TORNADO NAKED T 125 Naked 122
51 KAWASAKI VERSYS 1000 Enduro 121
52 HONDA CB 500 F Naked 119
53 HUSQVARNA TE 300 Enduro 117
54 DUCATI MONSTER 797 Naked 114
55 BETA EVO 2T 300 Trial 108
56 KTM 250 EXC-F Enduro 108
57 HONDA CRF 250 R Enduro 106
58 HONDA CB 1100 Naked 103
59 DUCATI SUPERSPORT / SUPERSPORT S Sportive 101
60 HUSQVARNA 701 SUPERMOTO Supermotard 101
61 TRIUMPH STREET TWIN Naked 101
62 YAMAHA XT 1200 Z Enduro 100
63 KTM 250 EXC Enduro 99
64 TRIUMPH BONNEVILLE T100 Naked 98
65 HARLEY-DAVIDSON XL1200X FORTY-EIGHT Custom 96
66 TRIUMPH STREET SCRAMBLER Naked 94
67 DUCATI SCRAMBLER 1100 Naked 92
68 KTM 1090 ADVENTURE R Enduro 91
69 TRIUMPH BONNEVILLE T120 Naked 91
70 BMW R 1200 RS Turismo 90
71 YAMAHA MT-03 ABS Naked 90
72 HUSQVARNA FE 350 Enduro 89
73 DUCATI MULTISTRADA 1200 ENDURO Enduro 87
74 BETA RR 2T 125 MONOPOSTO Enduro 85
75 HARLEY-DAVIDSON FXBB STREET BOB Custom 83
76 APRILIA DORSODURO 900 Supermotard 80
77 ENFIELD BULLET 500 Turismo 80
78 SUZUKI SV650A Naked 80
79 BETA RR 4T 125 BIPOSTO Enduro 79
80 BMW S 1000 R Naked 79
81 KAWASAKI VULCAN S Custom 78
82 APRILIA TUONO V4 1100 RR Naked 77
83 BMW G 310 R Naked 77
84 SWM SM 125 R Supermotard 76
85 KAWASAKI NINJA 650 Sportive 75
86 HONDA CMX 500 REBEL Custom 73
87 KEEWAY TXM 125 Supermotard 72
88 DUCATI 959 PANIGALE Sportive 71
89 HARLEY-DAVIDSON XL 1200CX SPORTSTER 1200 ROADSTER Naked 71
90 DUCATI MONSTER 1200 Naked 68
91 KEEWAY SUPERLIGHT 125 Custom 67
92 YAMAHA YZF-R6 Sportive 67
93 HARLEY-DAVIDSON FLHXS STREET GLIDE SPECIAL Turismo 66
94 HONDA CB 125F Naked 66
95 HONDA/MONTESA COTA 4RT Trial 66
96 HUSQVARNA FE 250 Enduro 66
97 DUCATI XDIAVEL Custom 64
98 KAWASAKI NINJA 400 Sportive 63
99 MOTORBIKE XC2 125 Enduro 63
100 TRIUMPH SPEED TRIPLE 1050 Naked 63

 

 

La Top 100 Scooter da gennaio a marzo

I modelli Honda della serie SH e in genere quelli a ruote alte restano i preferiti dagli italiani. Nelle prime dieci posizioni troviamo i noti modelli di successo. Fra i maxi scooter si confermano le preferenze per l’Honda X-ADV rispetto al rivale Yamaha T-MAX (è accaduto l’anno scorso) così come a patire del successo del modello Honda è anche il “fratello” Integra. Il primo modello che non sia di marca Honda, Piaggio, Yamaha o Kymco è il Peugeot Tweet al 24esimo posto con 254 unità.
Il segmento maggiore resta quello dei 125cc con 8.042 unità venute e però una flessione del 5,8%. In seconda posizione ci sono i 300-500 con 7.756 pezzi e la medesima flessione del 5,8%. Negativi anche i 150-250, con 4.657 unità e un -26,3%. Crescono soltanto i maxiscooter superiori a 500, grazie al citato X-ADV, con 2.395 immatricolazioni pari ad un +92,7%.

 

Pos. Marca Modello Totale Gen-Mar 2018
1 HONDA ITALIA SH 150 1.943
2 HONDA ITALIA SH 125 1.716
3 HONDA ITALIA SH 300 1.447
4 PIAGGIO BEVERLY 300 ABS 1.290
5 YAMAHA XMAX 300 1.168
6 PIAGGIO LIBERTY 125 ABS 970
7 HONDA X-ADV 750 926
8 KYMCO AGILITY 125 R16 856
9 PIAGGIO BEVERLY 350 724
10 YAMAHA TMAX 500 699
11 KYMCO PEOPLE S 150 536
12 PIAGGIO VESPA GTS 300 523
13 PIAGGIO MEDLEY 125 515
14 KYMCO PEOPLE ONE 125I 432
15 YAMAHA XMAX 400 419
16 KYMCO X-TOWN 300I 393
17 PIAGGIO LIBERTY 150 ABS 350
18 KYMCO AGILITY 150 R16 337
19 PIAGGIO VESPA PRIMAVERA 125 337
20 PIAGGIO MEDLEY 150 334
21 KYMCO PEOPLE S 125 328
22 HONDA SH MODE 125 327
23 KYMCO DOWNTOWN 350I ABS 290
24 PEUGEOT TWEET 125 254
25 KYMCO PEOPLE GTI 300 245
26 HONDA INTEGRA 238
27 SYM SYMPHONY 125 S 233
28 SYM SYMPHONY 200 ST 227
29 HONDA ITALIA VISION 110 224
30 KYMCO XCITING 400I 205
31 BMW C 650 SPORT 194
32 YAMAHA XENTER 125 194
33 KYMCO AK 550 184
34 YAMAHA TRICITY 155 182
35 SUZUKI AN400A BURGMAN 179
36 SYM SYMPHONY 125 ST 147
37 PIAGGIO VESPA SEIGIORNI 300 143
38 KYMCO AGILITY 125 CARRY 142
39 YAMAHA NMAX 155 140
40 YAMAHA XMAX 125 139
41 KYMCO G-DINK 300I 138
42 YAMAHA NMAX 125 136
43 PIAGGIO MP3 300 LT YOURBAN 115
44 YAMAHA TRICITY 125 115
45 SYM CRUISYM 300 113
46 KYMCO LIKE 125 110
47 PIAGGIO VESPA PRIMAVERA 150 102
48 PEUGEOT TWEET 150 100
49 PEUGEOT BELVILLE 200 97
50 KAWASAKI J300 95
51 PIAGGIO VESPA SPRINT 125 95
52 SUZUKI AN650A BURGMAN 94
53 ASKOLL ES3 86
54 HONDA ITALIA PCX 125 83
55 SYM JET 14 125 CBS 75
56 SYM JOYRIDE 200 S 68
57 SYM CITYCOM S.300I 66
58 YAMAHA XENTER 150 60
59 BMW C 650 GT 59
60 SUZUKI UH200A BURGMAN 59
61 YAMAHA D'ELIGHT 52
62 PIAGGIO MP3 300 LT ABS 43
63 PIAGGIO VESPA GTS 125 39
64 QUADRO QUADRO4 38
65 KYMCO X-TOWN 125 37
66 SUZUKI ADDRESS 110 37
67 PEUGEOT BELVILLE 125 35
68 SYM MIO 115 CBS 27
69 HONDA FORZA 125 ABS 25
70 SYM CROX 125 24
71 KEEWAY LOGIK 125 23
72 PIAGGIO VESPA SPRINT 150 22
73 KEEWAY CITY BLADE 125 19
74 PIAGGIO MP3 500 LT ABS 19
75 SYM JOYMAX 300 MY12 19
76 KSR MOTO CLASSIC 125 16
77 PEUGEOT METROPOLIS 16
78 SYM FIDDLE III 125 15
79 LML NV 125 13
80 QUADRO QUADRO3 13
81 SYM FIDDLE III 200I 13
82 SYM SYMPHONY CARGO 125 13
83 BMW C EVOLUTION 12
84 SYM MAXSYM 400 12
85 PIAGGIO LIBERTY 125 CORPORATE 11
86 PEUGEOT SPEEDFIGHT4 125 10
87 PIAGGIO VESPA GTS 150 10
88 PIAGGIO VESPA GTS 300 SUPER 9
89 DAELIM S3 ADVANCE 8
90 KYMCO DOWNTOWN 125 8
91 LML STAR DELUXE 150 8
92 WANGYE WY5000DT16 8
93 DAELIM AROMA 125 7
94 KYMCO PEOPLE GTI 125 7
95 PIAGGIO MP3 300 LT 7
96 PIAGGIO VESPA 125 7
97 QUADRO 350D 7
98 SYM JOYRIDE 125 S 6
99 KAWASAKI J 125 5
100 KYMCO AGILITY 200I R16 5

 

Fonte dati: Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture
Elaborato da UNRAE per ANCMA

 

  • TigertanoXC, Messina (ME)

    Secondo me dovrebbe essere stilata una classifica a parte per Aprilia e MV Agusta... così almeno figurerebbero tra le prime posizioni...
  • Navigat0re, Senna Comasco (CO)

    Vorrei ancora una volta evidenziare la grande performance della Honda NC750X che quasi senza battage pubblicitari é saldamente ancorata da anni ai primi posti della classifica in Italia.
Inserisci il tuo commento