Coronavirus

Il Barni Racing Team apre l'officina a chi lavora in prima linea

- Il team principal Marco Barnabò in aiuto di medici, infermieri e volontari che abbiano bisogno di riparazioni alle loro moto
Il Barni Racing Team apre l'officina a chi lavora in prima linea

Marco Barnabò, Team Principal del team SBK non resta con le mani in mano. Come tanti, motociclisti e non, nell'emergenza mette a disposizione di chi ha bisogno il proprio tempo e la propria professionalità. Nello specifico apre al sua officina a tutti quelli che in quest'emergenza Coronavirus usano la moto per spostarsi.
 

"La provincia di Bergamo resta una delle più colpite dal Coronavirus - scrive Marco Barnabò  per questo ho deciso che, nel rispetto di tutte le prescrizioni della Regione Lombardia e del Governo, metterò l' officina al servizio di tutte le persone che lavorano in prima linea per fronteggiare l’emergenza.
I medici, gli infermieri e i volontari che si spostano in moto e necessitano di assistenza meccanica possono raggiungermi in via Venezia 1, a Calvenzano (BG).
L’accesso al pubblico è limitato nel rispetto delle norme del distanziamento sociale, ma io continuo a portare avanti l’attività, anche se i miei collaboratori sono costretti a restare a casa. Vedo un grande sforzo da parte di tutta la popolazione per superare questo momento difficile, e  anche io voglio fare la mia parte: l'officina è a disposizione per agevolare gli spostamenti su due ruote di chi mette la propria professionalità al servizio degli altri".

  • renato.zoso, Jerago con Orago (VA)

    È così che a mio modo si normalizzerà il rinnovato modus vivendi, sarà primario imparare a soddisfare le necessità degli individui per l’interesse del collettivo, riuscendo a creare ricchezza affidabile. Una sfida importante ma anche la base per far emergere i valori che ci fanno vivere come è giusto che sia
  • Pinzo TM, Bariano (BG)

    Complimenti all'ing. Barni, un signore...!
Inserisci il tuo commento