sicurezza

I consigli della Polizia Stradale su Moto.it: pneumatici moto

- Inizia la nostra collaborazione con la Polizia Stradale. Obiettivo: essere informati per essere più sicuri sulle nostre strade. Partiamo col video dedicato alle gomme da moto
La Polizia Stradale e il Vice Questore Aggiunto Massimo Bentivegna con Moto.it per la sicurezza dei motociclisti
La Polizia Stradale e il Vice Questore Aggiunto Massimo Bentivegna con Moto.it per la sicurezza dei motociclisti


Sì, perché può essere più sicura una gomma stoccata correttamente con un paio di anni di anzianità rispetto a una nuova di zecca, ma esposta al sole o a sbalzi termici eccessivi.
Per questo ribadiamo l’importanza di rivolgersi a gommisti seri che non si limitino a vendere il prodotto, ma che sappiano anche informare correttamente il cliente.

Ringraziamo la Polizia di Stato, in particolare la Polizia Stradale di Milano e il Vice Questore Aggiunto Massimo Bentivegna che ci accompagnerà in questo e nei prossimi appuntamenti dedicati alla sicurezza stradale di motociclisti e automobilisti.


Risposte ai lettori


Rispondiamo ai quesiti posti dai nostri lettori nei commenti. Ringraziamo Mario Moro (F.lli Moro, Milano) per la preziosa consulenza.

@Commento nr1: per moto vecchie, con misure pneumatici non più utilizzate o disponibili, che cosa si può e deve fare?
Ogni Casa madre, se viene fornito il numero di telaio e di targa, riesce a dare delle indicazioni su che pneumatici montare in alternativa a quelli riportati sul libretto.
Le dimensioni che fornisce però la Casa non sono comunque omologate, se non sono approvate dalla Motorizzazione. Quindi questo è l'iter da seguire: chiamare, mandare fax o mail alla Casa costruttrice della moto; aspettare la risposta, montare i pneumatici da loro indicati e andare a farli omologare su libretto in Motorizzazione.
In alternativa è possibile trovare su Internet le schede con gli pneumatici approvati da diverse Case per il tal modello ormai fuori produzione. In questo modo è possibile equipaggiare subito la moto con queste misure, salvo poi sempre recarsi in Motorizzazione per la registrazione sul libretto della propria moto.

@Commento nr3: Se la moto X, da "libretto" in Italia è omologata con il pneumatico di misura Y, ma in altri paesi Europei (UE - TUV) è omologata anche per gli pneumatici di misura Z, posso utilizzarli oppure cosa posso fare per utilizzarli?

In italia si segue la normativa italiana. Se sul libretto c'è scritto X, si mette X. Non c'è via d'uscita.


 

  • PREVIO3055, Tresigallo (FE)

    elenco

    utchka, nel mio caso potrei fare un elenco di situazioni e persone che sono cadute sicuramente a causa del pneumatico, ma rimane il fatto che la guida bisogna a volte adattarla, in quanto è inutile spingere come quando era nuovo se sei prossimo alla sostituzione. la componente umana sicuramente incide molto. per farvi sorridere molti anni fa nomi regalai uno Z750 e prima di farmi uscire mi hanno fatto il lavaggio del cervello sul fatto che le gomme essendo nuove bisogna andare con cautela, io da navigato lo buttata in ridere, ma solo il giorno prima un "fenomeno" si è ribaltato la moto in testa alla prima curva. In un'altro caso mentre eravamo in giro per le montagne comincia a piovere ed uno che si era aggregato per la prima volta al gruppo ha cominciato a perdere terreno sino a dover guidare in maniera fantozziana, io e mio fratello ( gli unici ) ci siamo fermati e lo abbiamo prima aspettato poi accompagnato ( rovinandoci la gita ) per poi scoprire che usava poco la moto e le gomme se pur con pochi km avevano 4 anni, ha rischiato la pelle e rovinato la giornata a tanti.
    le gomme sono importantissime.
  • Brandon Alan Lee, La Spezia (SP)

    Un treno di gomme...

    ...così detto "fresco", se vulcanizzato come previsto e conservato bene, sarà senza ombra di dubbio più performante e consigliabile di un treno di gomme con alle spalle 2 anni di vita!
    Nonostante sia cambiata la qualità degli pneumatici, gomme nuove solitamente sono la miglioria delle precedenti quindi mi pare ovvio che sia la scelta migliore da fare ma ció non vuol dire che le mescole di 2 anni prima non vadano bene se conservate come si dovrebbe fare.

    Un esempio, le Rennsport, costano 150 euro a treno, sono vecchie ma vanno benissimo soprattutto per uscite in pista!

    Per l'utente prima, forse i tuoi amici sono caduti per motivi diversi:

    1: gomme fredde su asfalto freddo (..e non fresche);
    2: asfalto liscio (...complice magari il polso destro);
    3: gomme diventate di legno per cattiva conservazione da parte loro nella stagione di "riposo".

    Ma a voi le gomme durano anni??? o_O
Inserisci il tuo commento