Anticipazioni

Husqvarna Norden 901. Parafango alto o basso?

- La Adventure Husqvarna fotografata nei collaudi su strada. Definita la sua struttura e la linea, si sta lavorando sui dettagli

Se tutto andrà secondo i piani, la nuova adventure Husqvarna Norden 901 sarà presentata entro la fine dell'anno come edizione 2022.

Presentata a Eicma 2019 sotto forma di concept, la maxi enduro è stata colta nuovamente mentre sta svolgendo i consueti test stradali prima dell'entrata in produzione.

Ne abbiamo scritto l'ultima volta a dicembre e, prima ancora, quando un bozzetto di stile alquanto definitivo della 901 Norden è stato mostrato nella trimestrale di Pierer Mobility (la capogruppo di KTM, Husqvarna, GASGAS, WP, eccetera) indicando la moto nel programma 2021 (foto qui sotto).

Le nuove foto (pubblicate da MCN) mostrano due esemplari che si differenziano per l'adozione del parafango alto (qui isotto) oppure di quello basso, per due tipi di attacchi delle borse laterali (rigide nel caso della moto con il parafando alto di derivazione KTM e morbide nell'altro) e per un nuovo silenziatore di scarico. Insomma, si sta lavorando sui dettagli.

L'estetica è quella degli ultimi avvistamenti ed è sicuramente passibile di quale cambiamento, mentre è praticamente sicuro che la Norden avrà il faro rotondo e una linea consono ai canoni Husqvarna e che cerca di differenziarsi dalla cugina KTM 890 Adventure: la Norden si stacca sensibilmente nello stile e pare più attenta all'aspetto touring, tanto che il concept di Eicma era stato presentato con alcuni accessori, quali barre paramotore e tris di borse morbide.

Le due moto hanno moltissime affinità tecniche, a partire dallo stesso motore bicilindrico in linea LC8c di 889 cc che sulla Duke R raggiunge ben 121 cavalli di potenza.
La ciclistica è da vera maxi enduro, con avantreno da 21 pollici (dischi freno con pinze radiali), cerchio posteriore da 18 e sospensioni di lunga escursione.

Il telaio è una struttura tubolare in acciaio integrata dal telaietto posteriore imbullonato e dal forcellone in lega di alluminio
Si sa che la moto sarà dotata di piattaforma inerziale e quindi di ABS e controllo di trazione di tipo cornering, oltre che di strumentazione TFT.

Una moto indubbiamente interessante da quello che finora si sta intravvedendo e che ha riscosso commenti positivi parte degli appassionati.

foto da MCN

  • kodiak59, Bergamo (BG)

    bruttarella lo è pure lei come la maggioranza delle enduro stradali, se non altro non rinnega i "segni distintivi" di famiglia (KTM),
    ...sicuramente andrà benissimo! ...che è quello che conta.
  • Ivan-Factory, Castelnovo di Sotto (RE)

    l'ennesima (brutta) endurona..

    andra benissimo, sara fantastica maa.. quel faro li? stile Transalp ultima serie..

    ..che tristezza!!
Inserisci il tuo commento