Honda: la nuova Hornet è vicina (e sarà bicilindrica...)

Honda: la nuova Hornet è vicina (e sarà bicilindrica...)
Edoardo Licciardello
Un teaser postato sui social indica come la nuova naked è in arrivo. E toglie quasi ogni dubbio sul frazionamento...
7 aprile 2022

"Honda Hornet. La rinascita di una leggenda". Così si chiude il velocissimo trailer emozionale che ripercorre attraverso i logo e le... voci di scarico, la storia della naked media Honda. Avremmo voluto aggiungere "quadricilindrica", non fosse che proprio questo trailer, che di fatto non svela nulla a livello visivo, indica però quasi senza ombra di dubbio come il nuovo modello avrà quasi sicuramente un frazionamento bicilindrico, come potrete facilmente constatare anche voi ascoltando la parte finale del video che vi riportiamo qui sotto. Il motore che si sente nell'ultima transizione ha infatti l'inconfondibile... droning tipico dei calabroni - pardon, dei bicilindrici.

Annunciata a sorpresa durante EICMA 2021, la nuova Hornet non ha ancora una data ufficiale di presentazione, ma diversi indizi puntano a un debutto anticipato rispetto alle classiche date dei saloni autunnali; il fatto che non venga indicato 2023 come model year dovrebbe essere una conferma, dato che ci sembra veramente improbabile che si possa andare oltre, e viceversa non ci sarebbe alcun motivo - se si trattasse di un modello per il prossimo anno - di non indicarlo.

Sulla motorizzazione non possiamo pronunciarci, nel senso che oltre al frazionamento non si riesce ovviamente ad evincere nulla dal teaser. Si è parlato di un motore da 750 cc, che potrebbe fare da base anche per la ventilata Transalp, che però difficilmente riuscirebbe ad avere quei valori di potenza massima che gli appassionati, ben memori del propulsore quadricilindrico di derivazione CBR/F, associano al nome Hornet. Se dovessimo scommettere, restando sempre su un bicilindrico forse punteremmo su un'ulteriore declinazione del propulsore 1100 cc dell'Africa Twin, già utilizzato ad esempio sulla Hawk presentata poche settimane fa.

L'impressione è che ci sia poco da aspettare per vedere sciolti tutti i nostri dubbi. Incrociamo le dita.

Vedi anche

Ultime da News

Caricamento commenti...