Anticipazioni

Honda CRF 250 Rally. Aspettando la 450 di serie

- Se è vero che la futura True Adventure ricorda la 450 Rally dakariana, la CRF 250 Rally che sarà presentata ufficialmente a Osaka ne è una copia – quasi – fedele

Mentre si attende di scoprire se la futura bicilindrica Honda True Adventure alla fine si chiamerà o meno “Africa Twin”, in omaggio al celebre modello ispirato alla corsa africana originaria, Honda ha deciso di presentare al pubblico di casa la nuova CRF 250 Rally.

Questa enduro dagli evidenti riferimenti estetici alla 450 ufficiale, impegnata in gara alla Dakar e che potete vedere nella galleria fotografica, verrà mostrata al pubblico dell'Osaka Motor Cycle Show il prossimo fine settimana per essere mostrata anche al sucessivo Salone di Tokyo. Assieme alla SFA 150, di cui abbiamo già scritto, Honda porterà almeno un altro paio di modelli inediti e uno di questi è la 250 da enduro con l'abito Rally realizzata attorno alla base tecnica della nota CRF 250 L. Come nel caso della SFA, Honda parla di concept, ma ancora una volta siamo di fronte a una moto che si mostra in veste praticamente definitiva, pronta a essere prodotta in serie e munita di retrovisori, indicatori di direzione, scarico omologato e porta targa. Presentarla in questo modo - definirla concept significa senza dubbio che Honda non ha ancora deciso di metterla in produzione -  è comunque anche la scusa per non anticiparne i dettagli tecnici e dichiararne il prezzo alla prima uscita pubblica.

Non è peraltro un mistero, poiché la notizia e stata confermata più volte da fonti interne, che Honda venderà già quest'anno una copia della sua CRF 450 Rally a uso dei piloti privati come degli appassionati di enduro che potranno avere un mezzo specialistico progettato e messo a punto in gara dalla HRC.
Intanto accontentiamoci di apprezzare questa 250, cilindrata a misura del mercato nipponico, che può già vantare un componentistica di buon livello. In attesa di scoprirne qualche dettaglio in più dopo l'apertura del Salone giapponese.

 

  • jimmymigliore, Salerno (SA)

    Bellissima e intelligente per cilindrata e consumi....spero perfetta non altissima ...con moto 350....possibilmente è magari con qualche predisposizione per valigie......
  • lucazest, Cremona (CR)

    Moto a dir poco geniale per avventure non estreme. Quando compaiono moto azzeccate come questa c' è sempre lo spocchioso di turno che dice che è brutta o che un enduro da gara va meglio fuoristrada. Io invece la comprerei immediatamente per scorazzare sugli sterrati della Grecia mentre i fighettoni fanno un giretto facendo i bulli e poi devono correre dal meccanico a rimettere a punto l attrezzo da 10.000 euro spesso alto come loro stessi. Spero che Honda la metta sul mercato italiano e che l Italia si svegli dopo 10 anni di moto Lunari che o non portano in fuoristrada o non portano in strada.
Inserisci il tuo commento