my 2021

Honda CRF 250 L e Rally 2021: le prime foto

- Honda anticipa online l'esordio delle nuove 250 CRF destinate all'enduro facile (la L) e ai viaggi avventura (la piccola Rally). Arriveranno anche da noi? Questo è presto per dirlo...
Honda CRF 250 L e Rally 2021: le prime foto

C'è aria di novità in Honda. La Casa giapponse annuncia che il 13 novembre svelerà in veste definitiva due moto molto apprezzate a livello globale. Parliamo delle piccole dual sport 4 tempi, a iniezione CRF 250L e CRF 250L Rally.
Moto compatte, ma robuste e in grado di portarvi dappertutto, spendendo poco e con l'affidabilità a prova di cannonate tipica del marchio nipponico.

Dicevamo del 13 novembre, ma intanto Honda ci mostra una bella foto delle sue quarto di litro da fuoristrada. Si notano subito le nuove livree, ispirate per la L alla CRF 450R di Tim Gajser e alle CRF 450 Rally della Dakar per la versione col cupolino. Ci sono poi fari a led rivisti e aggiornamenti per il telaio, sempre bitrave in acciacio. Le ruote sono ancora a raggi da 21 e 18 pollici, mentre per le sospensioni vediamo confermato il fornitore Showa.

Il motore diventa Euro 5 e potrebbero crescere le prestazioni. Si intravede infatti, sotto il convogliatore destro, un secondo radiatore di raffreddamento dove invece prima c'era il serbatoio di recupero del liquido di raffreddamento.

Le nuove 250 arriveranno anche in Italia? Questo non ve lo sappiamo dire, ma attendiamo fiduciosi informazioni dal gruppo giapponese. Chissà, magari ci diranno qualcosa anche sulla fantastica CRF 450L Rally, che ci fece sognare a EICMA 2018.

  • billiballo, Bergamo (BG)

    quel telaio in acciaio è davvero roba di bassa qualità, da dove lo hanno tirato fuori? nemmeno il mio primo 50ino honda da si e no 3000euro lo montava.
  • quagliodromo, Telgate (BG)

    Ho avuto la CRF250 versione motard. Finiture sottotono e potenza scarsa, ma per un uso quotidiano su brevi tratti è una divertente alternativa a uno scooter. Per tutto il resto, meglio rivolgersi ad altro...
Inserisci il tuo commento