HAT Sestriere Adventourfest 2020: è ripartito l'adventouring

HAT Sestriere Adventourfest 2020: è ripartito l'adventouring

L’Adventouring è ufficialmente ripartito da Sestriere con la  edizione dell’HAT Adventourfest. Tanti appassionati hanno accolto l’invito di partecipare alla prima manifestazione motoristica dopo le note restrizioni, affollando l’HAT Village di Piazzale Kandahar, dove si concentrano tutte le attività di questo meeting dedicato al mondo del turismo-avventura in moto.
Due giornate favorite da temperature gradevoli, anche con qualche brevissimo temporale tipico dell’alta montagna, che hanno visto la realizzazione di circa 350 test-ride in sella alle moto novità 2020 di Honda, con una vera flotta di nuove Africa Twin 1100, Suzuki, con le nuovissime sorprendenti V-Strom 1050 XT e Zero Motorcycles, che ha portato le sue novità elettriche per il fuoristrada e anche le nuove stradali S e SR.

Un HAT Village molto animato, non solo dai partecipanti, ma anche dalle altre aziende presenti con le loro tende espositive per esibire molte anteprime dei loro prodotti, dall’abbigliamento agli accessori.  
Diversi i Brand che hanno aderito a questa bellissima manifestazione, nomi storici e nomi nuovi del panorama motociclistico, anche dall’estero, per esporre all’HAT Village, tra cui Klim (accessori e abbigliamento) in arrivo dall’Austria e Mosko Moto (azienda USA di borse moto adventure) in arrivo dall’Olanda. Non potevano mancare i fedelissimi partner Anlas (pneumatici moto) e Risemousse (mousse moto), Enduristan (con le nuove interessantissime borse Monsoon Evo), Garmin (con il nuovo navigatore Zumo XT) e T.UR (con due novità assolute come il completo estivo J-Four e la giacca tecnica enduro J-Three, tenute a battesimo dall’A.D. Diego Sgorbati). Completava il parterre la Kry-o Moto di Milano (con le sue borse moto).

Presente anche Francesco Agnoletto, organizzatore del Motor Bike Expo di Verona, già focalizzato sul suo evento del prossimo gennaio 2021, che si preannuncia attesissimo. Bello e apprezzato l’arrivo del campione dei rally africani Franco Picco, presente con una - per lui inedita - Moto Guzzi V85TT, che ha trascorso la sua domenica al village e sui percorsi in alta quota con i tanti appassionati presenti a Sestriere.

Un tocco di solidarietà alla HAT con [email protected], progetto dell'associazione Brughiera CàDaMat con le sue t-shirt FREEDOM DREAMERS ispirate al mondo delle "due ruote", realizzate all'interno della Casa Circondariale di Novara.

Successo anche per l’8ª edizione di In Moto Oltre le Nuvole, inserita nel calendario adventouring AICS Motociclismo ed organizzato da Over2000riders, con circa 150 motociclisti partenti nei tre giorni (In Moto Oltre le Nuvole ha avuto inizio venerdì 26) di tour guidati dalle esperte guide di Base Luna. Qui, i partecipanti hanno potuto condividere momenti unici con altri appassionati, guidando su tre percorsi diversi con lo sfondo delle splendide Montagne Olimpiche. Il primo giorno nelle Valli Argentera, Thures e sui Monti della Luna. Il secondo giorno verso il Fort Pramand, la Galleria dei Saraceni, le montagne del Seguret, il Forte Foens e il colle del Colomion. La domenica è stata il momento della mitica Strada dell’Assietta, aperta in anteprima ed esclusiva solo ai partecipanti all’evento. Itinerari straordinari, dove i motociclisti hanno raggiunto i punti più panoramici e spettacolari della zona, utilizzando l’eccezionale rete delle storiche strade sterrate ex–militari attraverso valli, altopiani, forti, borgate e alpeggi.

Un ringraziamento speciale va a un partner essenziale dell’Adventourfest: il Comune di Sestriere, tradizionalmente vicino agli appassionati dei motori, che su queste bellissime strade di montagna trovano dove soddisfare la loro passione, nel pieno rispetto della natura e di coloro che la frequentano.  

Appuntamento con la terza edizione di HAT SESTRIERE ADVENTOURFEST per il 25-26-27 giugno 2021.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento