Harley-Davidson migliora le sue vendite in Europa

Harley-Davidson migliora le sue vendite in Europa
Maurizio Gissi
  • di Maurizio Gissi
L'inizio del 2022 è commercialmente positivo per la Casa americana, nonostante permangano le difficoltà produttive dovute dalla carenza di componenti. Aumenta del 28% la vendita delle moto nell'area EMEA
  • Maurizio Gissi
  • di Maurizio Gissi
27 aprile 2022

Harley-Davidson ha presentato oggi i risultati finanziari del primo trimestre 2022.
Ricordiamo che il 2021 si era concluso con i ricavi della divisione moto in crescita del 39% - ritornati ai livelli del 2019 prepandemico – grazie all'aumento delle vendite delle moto (+8%) e alla crescita del loro valore medio.

Da gennaio a marzo i ricavi del gruppo sono stati di 1.495 milioni di dollari (+5%), trainati da quelli della divisione moto che sono aumentati del 6% (1.303 milioni).

C'è stato invece un calo del 16% nel reddito operativo (289 milioni) dovuto all'aumento dei costi della catena di approvvigionamento, dalla carenza dei semiconduttori e dalle perdite della divisione servizi finanziari (ricavi scesi a 86 milioni, -27%).

Dicevamo della divisione moto, in particolare la vendita dei motocicli ha dato nel primo trimestre ricavi di 1.059 milioni (+4%), mentre quelli dei ricambi e accessori -seconda voce per importanza – sono saliti a 166 milioni (+11%).

La vendita numerica delle moto ha appena ritoccato verso l'alto (+2%) quelle del primo trimestre 2021 grazie a 45.200 motociclette consegnate.

Harley-Davidson vendite      
 
Motociclette  
1° Trimestre
2022 2021 Variazione
Nord America 31.300 32.800 -5%
EMEA 6.300 4.900 +28%
Asia Pacifico  6.700 5.800 +16%
America Latina 800 700 +13%
Totale mondo 45.200 44.200 +2%

In Nord America (che nel 2021 aveva tirato le vendite globali con un +22% per una incidenza del 70% sul totale mondo), nel primo trimestre di quest'anno si è invece registrata una flessione del 5% (31.300 le moto vedute).

Il guadagno è arrivato quindi dal resto del mondo che invece l'anno scorso era stato in sofferenza in gran parte per l'uscita di scena della serie Sportster raffreddata ad aria. L'area EMEA ha visto un +28% (6.300 moto), l'Asia-Pacifico un +16% (6.700 esemplari) e l'America Latina un +13% grazie a 800 vendite.

Le previsioni Harley-Davidson per l'intero 2022 danno una crescita dei ricavi dal 5 al 10% per la divisione moto, il relativo margine operativo dall'11 al 12%, mentre gli investimenti saranno tra i 190 e i 220 milioni di dollari.

Quello in corso è il secondo anno del piano strategico The Hardwire (2021-2025) che ha dato un nuovo indirizzo di sviluppo. Tra i punti principali ci sono il focus nei segmenti più profittevoli, la ridefinizione dei nuovi modelli e un forte investimento nella divisione elettrica LiveWire.

Argomenti

Caricamento commenti...
  • Prezzo 19.600 €
  • Cilindrata 1.252 cc
  • Potenza 152 cv
  • Peso 242 kg
  • Serbatoio 21 lt
Harley-Davidson

Harley-Davidson
Via Giorgio Stephenson, 73
20157 Milano (MI) - Italia
hdicustomercare@harley-davidson.com
https://www.harley-davidson.com/it/it/index.html

Scheda tecnica Harley-Davidson Pan America 1250 Special (2020 - 22)

Cilindrata
1.252 cc
Cilindri
2 a V
Categoria
Custom
Potenza
152 cv 112 kw 8.750 rpm
Peso
242 kg
Pneumatico anteriore
120/70R19 60V
Pneumatico posteriore
170/60R17 72V
Inizio produzione
2020
tutti i dati

Maggiori info

Ultimi articoli su Harley-Davidson Pan America 1250 Special (2020 - 22) e correlati