Video

Guintoli: 10 trucchi per la pista

- Un video (in italiano!) di Sylvain per guidare come professionisti

Sylvain Guintoli non conosce pace: in lockdown, sta vivacizzando i suoi canali social con diversi video interessantissimi, tutti naturalmente basati sulla sua esperienza di pilota (e campione del mondo) nella velocità.

Stavolta Guintoli ha addirittura pubblicato il video in italiano, con un argomento che sicuramente interesserà i più smanettoni fra voi: 10 consigli su come affrontare la guida in pista, per iniziare o per perfezionarsi. Dalle basi (dove puntare lo sguardo, la posizione del corpo, le traiettorie) fino alla tecnica della staccata e alle traiettorie da tenere.

In attesa che i circuiti riaprano... una rinfrescata fa bene a tutti!

  • Fortysix, Roma (RM)

    vabbè dai... mo' vi do una dritta anch'io... però non ridete eh?

    Con 200 cv imbizzarriti sotto al .... vedo parecchi amatori che in uscita si scompongono parecchio e chiudono il gas. Non riescono a gestire lo sbacchettamento dovuto al fatto che si attaccano troppo al manubrio per contrastare l'accelerazione. Inoltre cercando di risalire in sella troppo precocemente con tutto il corpo peggiorano ancora di più la situazione e finiscono per parzializzare il gas.

    Il punto 4 descritto da Guintoli è esattamente il modo che ha in Pedrosa l'esecutore più elegante (a mio parere) della tecnica spiegata per rialzare la moto. Veramente un grande.

    Però Guintoli si dimentica di spiegare cosa fare, subito dopo aver spinto la moto a rialzarsi e passa al punto successivo consigliando di aprire il gas con dolcezza.

    E qui... il mio consiglio...

    Mentre aprite il gas (200 cv) all'uscita, subito dopo aver rialzato la moto, non cercate di rientrare con tutto il corpo sulla moto, ma rientrate soltanto con il casco dietro al cupolino tenendo il resto fuori finché non avrete stabilizzato la moto in rettilineo.
    Solo allora potrete risalire in sella.

    Fatelo e la vostra moto smetterà di sbacchettare e di mettervi in soggezione all'uscita.

    Non vi dico chi me l'ha insegnato perché tanto non mi credereste. Quindi non ve lo dico.

    Ciao
  • ilbardoblu, Milano (MI)

    Su strada,personalmente oltre che guardare lontano,un rapido calcolo sulle condizioni del manto stradale,e aggiungerei anche il senso dell'olfatto(odore di gasolio)io lo faccio,ovviamente nei limiti del fattibile.
    Guintoli forse si riferisce alle belle strade francesi,qui in Italia la musica cambia e di molto.
Inserisci il tuo commento