Anticipazioni 2016

Foto Spia: Moto Guzzi California Bagger

- Il prototipo MGX-21, visto lo scorso anno ad EICMA, ha dato origine ad un modello più verosimile che debutterà fra poche settimane. Le prime spy shot su strada, in versione definitiva

Era troppo bella perché restasse un semplice concept. La Moto Guzzi MGX-21, concept-prototipo di Bagger presentata lo scorso anno ad EICMA, realizzato sulla base dell’acclamatissima California, ha dato origine – come prevedibile e del resto già visto in fase intermedia di sviluppo – ad una versione di serie, di cui vi possiamo presentare le prime foto spia senza eccessivi camuffamenti. Il livello dell’allestimento è praticamente completo, cosa che ci fa propendere senza ombra di dubbio per un disvelo il prossimo 16 novembre, sempre all'EICMA.

Quasi tutto è rimasto invariato, come in effetti raramente succede parlando di concept, a partire dall’imponente ruota anteriore da 21 pollici; il cerchio non è più l’incredibile unità lenticolare del prototipo (meglio, pensando al vento laterale) ma l’effetto scenico resta invariato.

Qualche ulteriore differenza è visibile nel puntale anteriore, meno esteso – diciamo una via di mezzo fra quello del prototipo e quello dell’Audace – e nello scarico, in questo esemplare privo di copertura cromata per il terminale. Del tutto identici invece la carenatura sul faro, che fa il verso alla celebre batwing Harley-Davidson pur risultando leggermente più rastremata, e le valige in tinta con l’identico profilo del parafango posteriore.

Non immaginiamo differenze sostanziali rispetto alla California Touring in termini di dotazione tecnica.

  • Andrea 'Artù' Artusi, Dolo (VE)

    Mi domando sinceramente che significato abbiano termini come 'prototipo', 'muletto' o 'primi scatti rubati' in generale per i motociclisti. Possibile che sia così difficile capire che questo è un mezzo con cui si stanno testando delle soluzioni tecniche? Che l'estetica nelle fasi di collaudo non conti nulla e che l'aspetto finale della moto sarà diverso e più curato?

    E' OVVIO che gli scarichi saranno diversi e defintivi sulla moto di serie, che la ruota davanti e quella dietro magari saranno uguali o coordinate in qualche modo, mi viene da pensare visto l'andamento dei due terminali che anche le borse posteriori avranno un aspetto differente rispetto alle California che abbiamo visto finora.

    Invece no... Gli scarichi sono tubi della stufa, le borse non sono a filo, i cerchi sono diversi. E continuiamo così... facciamoci del male! https://www.youtube.com/watch?v=JI247eL6vjs
  • sturgis01, Milano (MI)

    le ruote o sono lenticolari o non lo sono…idea anti estetica,grantisco!
Inserisci il tuo commento