Anticipazioni

Moto Guzzi California in versione Bagger

- L'ammiraglia di Mandello è stata declinata in due nuove varianti, Eldorado e Audace, presentate alla scorsa Eicma. Dove è stata esposta anche la MGX21. Da quel concept deriverebbe questa bagger fotografata durante dei test
Moto Guzzi California in versione Bagger

Non è un mistero che la Moto Guzzi California 1400 sia nata per sviluppare una famiglia di turistiche in chiave cruiser. Le due versioni iniziali, Custom e Touring, sono state accolte molto bene anche nel difficile mercato statunitense, tanto che nel 2013 la prestigiosa rivista Cycle World ha eletto la Custom come la migliore cruiser dell'anno, mentre le vendite Guzzi hanno conosciuto un aumento a doppia cifra.

Al Salone di Milano dello scorso novembre, Moto Guzzi ha presentato due nuove varianti della California 1400, la Audace e la Eldorado, e ha colto l'occasione per mostrare il concept MGX21 disegnato sempre da Miguel Galluzzi. Si è trattato di un'interpretazione Moto Guzzi del concetto moto americana per eccellenza, leggi bagger, una riuscita cruiser con ruota anteriore lenticolare da 21 pollici e affusolate borse integrate. Una moto non priva di alcuni motivi stilistici innovativi e, in maniera contro corrente, realizzata con molta fibra di carbonio (un materiale generalmente destinato a modelli sportivi) al posto del luccicante metallo cromato.

Una foto postata sulla pagina facebook di Moto Guzzi World Club la scorsa settimana mostra quella che parrebbe proprio un'altra variante della California 1400, un esemplare camuffato colto nei pressi della Aprilia a Noale. Ovvero dove vengono sviluppati i nuovi modelli moto del Gruppo Piaggio, non soltanto di Aprilia.

Quella che si può definire come una California Bagger si mostra con un cupolino del tutto simile a quello visto sulla MGX21 – più stretto rispetto al famoso batwing Harley-Davidson – e con una coppia di borse rigide laterali dal profilo che segue la curvatura del parafango posteriore. Una California di impostazione ancor più americana, nel senso della tradizione, che sta svolgendo un test assieme a una California Touring: la moto che si intravvede appena in secondo piano. Sulla ruota anteriore c'è anche un accenno di copertura lenticolare all'esterno dei dischi freno. La base tecnica pare del tutto fedele alla 1400 nota, per cui se questo modello è stato deliberato, come parrebbe, non ci vorrà molto tempo prima di vederlo in allestimento definitivo.

  • Motoguxxi, Sondrio (SO)

    Premesso che appartiene ad una tipologia di motociclette che non comprerei mai per dimensioni, peso e costo... devo ammettere che la bagger di Mandello, vista dal vivo all'EICMA, era a dir poco spettacolare. Probabilmente da noi si preferirà HD, ma spero che in USA trovi il riscontro che si merita
  • contact5278, Genova (GE)

    California e derivate sono tutte bellissime, l'idea della ruota da 21 poi è quasi geniale, come quelle da 16 sulla Eldorado. Non posso pensare che un amante di questo genere di moto non trovi attraenti queste moto. Ora battere il chiodo finchè è caldo! Non è vero che c'è un buco tra le piccole e semplici V7 e la California, tutt'altro! C'è una ottima base tecnica, quella della Bellagio. Esteticamente parlando, su internet si trovano customizzazioni poco invasive della Bellagio da far rimanere a bocca aperta... non che l'originale sia brutta.
Inserisci il tuo commento