novità

EICMA 2013. Benelli BN 302

- Benelli pensa ai più giovani e presenta ad EICMA 2013 la BN302, una moto nata con l’intento di soddisfare chi per la prima volta si innamora delle due ruote più sportive. Spinta da un propulsore a due cilindri in linea 4 tempi con una potenza di 37cv
EICMA 2013. Benelli BN 302


Chiamarla entry-level sarebbe riduttivo. Questa Benelli BN302 infatti, è molto, molto di più. E’ sicuramente una moto pensata per i neofiti, per i più giovani, nata con l’intento di soddisfare al meglio chi per la prima volta si innamora delle due ruote più sportive e non ne può più fare a meno. Ma una volta salito in sella, anche il pilota più esperto, non può che divertirsi con una moto così. La BN302 è la due ruote con cui prendere immediatamente confidenza.


Il propulsore di Benelli BN302 è un due cilindri in linea 4 tempi, alimentato ad iniezione elettronica, con distribuzione a doppio albero a camme in testa e quattro valvole. Potenza e coppia, sono rispettivamente di 37Cv (27kW) a 11500 giri/min e 27Nm (2,75 kgm) a 9000 giri. La lubrificazione è a carter umido, la frizione a bagno d’olio e il cambio a 6 velocità con trasmissione finale a catena. La carenatura essenziale permette a BN302 di avere linee molto slanciate, caratterizzata da un gruppo ottico dal design moderno. Il telaio è il classico traliccio in tubi d’acciaio, che insieme alle dimensioni contenute del veicolo, garantiscono la massima maneggevolezza. Le sospensioni sono affidate ad una forcella idraulica upside-down con steli da 41 millimetri di diametro all’anteriore e da un forcellone oscillante in acciaio, con ammortizzatore regalabile nel precarico molla al posteriore.


L'impianto frenante è composto da un doppio disco di 260 millimetri di diametro, dietro invece un disco da 240 millimetri di diametro. I cerchi da 17” in lega di alluminio montano pneumatici 120/70 all’anteriore e 160/60 al posteriore. Interessante anche la capacità di serbatoio per una moto di questo genere, con ben 16 litri di capienza. BN302 è proposta nella colorazione arancione e bianca e sarà disponibile a partire dalla seconda metà del 2014. Il prezzo, ancora in via di definizione, si annuncia sicuramente concorrenziale.

  • proxy, palermo (PA)

    molto carina

    finalmente una moto di piccola cilindrata con una linea aggraziata e con un bel gommone dietro da 160"
    sicuramente un best buy se il prezzo sarà raginevole, molto meglio di inazuma cbr 250 ecc.. ecc...
  • lobi01, Guidonia Montecelio (RM)

    strani italiani

    Nessuno ha i soldi ,ma poi vogliono moto premium a prezzi di saldi ,con design esclusivi la bmw fa la sua piccola con motore cinese, ktm in india trova i motori per le sue,la piccola suzuki anche mi sembra in indonesia,e non sappiamo quante altre,i giapponesi copiano da anni,tra di loro e gli europei, la xv 950 riprende la harley,Tutto ok.Io vi dico a me piace l,arancione k,e anche la er 6 ma e scomoda per due e piccolina ad occhio questa è più comoda,ottimo il doppio disco la sella generosa,e l'ammortizzatore laterale, la preferisco alla bn6.Per motivi economici sono passato da un 900 nuovo ad un 750 usato ora ho un 650 mono usato se dovessi scendere ancora prenderei questa, alla moto non rinuncerò mai e al diavolo se è simile o copia altre se costa poco e funziona viva cina e la moto, alla faccia della crisi, ma bisogna essere coerenti coi tempi che corrono, se sei un appassionato come me. Io salterei sopra ad uno jawa o ural , senza sidecaar ovvio se fosse necessario, ma sono sempre due ruote o no?
Inserisci il tuo commento