Due incidenti con due moto per la self driving car Zoox di Amazon: in corso le indagini

Due incidenti con due moto per la self driving car Zoox di Amazon: in corso le indagini
Cristina Bacchetti
Indagata negli States Zoox, società specializzata in guida autonoma. Due incidenti non gravi con due motociclette hanno acceso un faro sul modello coinvolto
18 maggio 2024

Forse non siamo ancora pronti.

Acquisita da Amazon nel 2020, Zoox è una realtà che sviluppa veicoli autonomi.
Ha sede a Foster City in California e ha uffici operativi nella zona della Baia di San Francisco e Seattle e fa parte dell'organizzazione Amazon Devices & Services insieme ad altre unità come Amazon Lab126, Amazon Alexa e Kuiper Systems.

E' stata fondata nel 2014 dal designer australiano Tim Kentley-Klay e Jesse Levinson, figlio del presidente di Apple Arthur D. Levinson, sviluppatore di guida autonoma presso la Stanford University.
Il nome Zoox è un riferimento alle Zooxantelle, un organismo marino che, come il robot-taxi Zoox, dipende dall'energia rinnovabile ed è in grado di mantenere una relazione simbiotica con gli organismi nel suo habitat.

Il 26 giugno 2020 Amazon e Zoox hanno firmato un accordo di fusione definitivo, in base al quale Amazon ha acquisito Zoox come società controllata al 100% per oltre 1,2 miliardi di dollari. Come nel caso di altre filiali, Zoox non ha un consiglio di amministrazione indipendente, ma opera come entità legale separata con una propria struttura di governance.

Finora tutto bene, ma nell'ultimo periodo sono stati due gli incidenti, entrambi fortunatamente non gravi, ma che hanno coinvolto - tamponandole - delle motociclette.
Per questo è stato aperto negli Stati Uniti un fascicolo di indagine a carico dell'azienda.

Naviga su Moto.it senza pubblicità
1 euro al mese

Argomenti

Caricamento commenti...

Hot now