Novità 2014

Ducati Diavel 2014 presentata a Ginevra

- Aggiornamenti tecnici ed estetici per la Power Cruiser di Borgo Panigale, in arrivo presso le concessionarie ad aprile a partire da 17.990 euro
Ducati Diavel 2014 presentata a Ginevra

 Ce l’aspettavamo a Motodays, ma Ducati - ormai parte integrante della famiglia Volkswagen - non poteva esimersi dal lanciare in anteprima la nuova Diavel in occasione della serata corporate al Salone di Ginevra.

Più di un semplice restyling, la nuova Diavel viene arricchita dall’ultima evoluzione del propulsore Testastretta 11° DS già visto su Multistrada e Monster, qui in versione con potenza massima immutata (162 cavalli) rispetto alla precedente Diavel ma ben più regolare e fluida ai bassi e medi regimi grazie appunto alla doppia accensione ma anche ai nuovi corpi farfallati. Invariata - al netto degli aggiornamenti di sistema - la gestione elettronica, che continua a poter contare su ABS, Ducati Traction Control e Riding Modes integrati.

 

 

Il nuovo scarico di Diavel 2014
Il nuovo scarico di Diavel 2014

Nuovo l’impianto di scarico, strettamente derivato da un’unità precedentemente disponibile solo come aftermarket e in versione non omologata, ma importanti anche le novità dal punto di vista dell’estetica, con nuovi pannelli della carrozzeria che snelliicono un filo la vista laterale senza perdere nulla in termini di muscolarità. Quasi inevitabile l’adozione di un impianto di illuminazione ora completamente a LED.

 

Diavel Model Year 2014 sarà disponibile nella versione Dark Stealth, con telaio traliccio nero e cerchi neri. Diavel Carbon sarà invece proposto nel classico e inconfondibile rosso Ducati su trama “matte carbon” con telaio rosso e cerchi neri, oppure nella accattivante nuova colorazione Star White sempre su trama “matte carbon” con telaio bianco e cerchi neri a contrasto. Sparisce - per ora - la versione economica Dark, anche se il prezzo (a partire da 17.990 euro chiavi in mano) sembra aver recepito il limite minimo della precedente versione d’accesso. La nuova Diavel arriverà nei Ducati store a partire da aprile.

 

  • fagotto, Parma (PR)

    240 e l' Italiano

    Sig. Caos03,
    chiedo scusa ma Lei ha commesso alcuni errori:
    1) la brucia semafori V-Max e soprattutto la Rocket le prendono dalla Diavel( dati alla mano )
    2) La gomma è 240 non 220
    3) io forse non lo capita !! io forse non l'ho capita ! meglio con apostrofo e h.
    4) provare le moto prima di parlare per favore.

    con rispetto
    Stefano Canuti
  • Caos03, Sedriano (MI)

    @ivan r

    Sicura? ....appariscente,ultrapotente,tecnologica? non mi interessa se voglio la moto potente compro una SS,non quella cosa
    Cosa è una muscle bike? se voglio una brucia semafori compro una V-max o una Rocket III.Ma questa Ducati sinceramente non la capisco,con la gomma da 220 ?Ma se lo dici tu mi fido,sicuramente ne possiedi una....io forse non lo capita perchè non ne ho mai vista una.Per me ha più stile e carattere una vespa,sicuramente più appariscente,e quando vado nella Milano bene me la tiro pure,dopo aver parcheggiato il mio CBR 1000 in box
Inserisci il tuo commento