viaggi

Da Milano alla North West 200. Tappa 5: Londra Colleraine

- Siamo partiti da Milano alla volta dell'Irlanda per assistere alla North West 200, una delle ultime gare stradali dove è possibile respirare il motociclismo di un tempo. Vi raccontiamo la tappa da Londra a Colleraine


Il racconto del viaggio verso l'Irlanda del Nord in sella a due Honda molto diverse - Crosstourer 1200 e CBR1000RR - per andare a godersi la celebre North West 200, il TT locale che dura dal 13 al 19 maggio. Una kermesse da urlo con protagonisti i grandi campioni della specialità, raccontata e documentata, ovviamente a puntate, da due nostri inviati.

Partiamo la mattina presto verso le sette. Usciamo da Londra in direzione Hollyhead. Mentre ci fermiamo a fare benzina facciamo amicizia con due motociclisti inglesi , anche loro vanno alla NorthWest 200, ci invitano a fare il viaggio in loro compagnia per una strada alternativa in mezzo ad una valle, accettiamo volentieri.


Un bellissimo "misto"


La A5 è una strada davvero fantastica, un bellissimo misto, proprio quello che ci voleva dopo tanta autostrada. Curve, piccoli rettilinei e l’asfalto è a dir poco meraviglioso: si riescono a fare delle bellissime pieghe. Così tra una piega e l’altra dopo circa 450 km arriviamo a Hollyhead. Ore 13:30, il traghetto della Irishferries (prezzo andata e ritorno 400 euro) ci aspetta.


Sbarchiamo in Irlanda


Dopo circa 3 ore e mezza arriviamo a Dublino, sbarchiamo e puntiamo in direzione Belfast. Per evitare tutto il traffico cittadino appena fuori dal porto c’è un tunnel che passa sotto alla città, il costo del biglietto è abbastanza salato 10 euro per 3 km, ma questo ci permette di guadagnare un bel po’ di tempo. Usciti dal tunnel prendiamo la M1, paghiamo ancora l’autostrada questa volta 1 euro, e ci infiliamo in una fitta grandinata. Il nostro ormai collaudato abbigliamento Held fa egregiamente il suo lavoro. Quando il cielo si riapre siamo un po’ ammaccati ma completamente asciutti. All’improvviso due bellissimi arcobaleni ci sorridono e viaggiare in moto non ci è mai sembrato così bello.


L'Irlanda del Nord


Lasciamo l’autostrada e prendiamo la A 28, con stupore vedo decine e decine di bandiere raffiguranti la

Regina Elisabetta: siamo nell’Irlanda del Nord.
Mentre guido sulla A29 mi guardo intorno, so che lungo questa strada ci sono altre città che fanno parte del circuito delle Road Rancing (la Northwest 200 fa parte di un campionato di gare su strada).
Un cartello mi segna Tandragee . Mi emoziono nel leggerlo, questa è la mia gara preferita. La Tandragee 100 un percorso mozzafiato in mezzo alla campagna irlandese, dove non c’è un attimo di respiro: curve, dossi, avvallamenti , discese, salite,rettilinei. Tutto a una velocità media di 109 mph (175 km/h). Qui nel 2008 perse la vita un giovane e promettente pilota, Martin Finnegan.
Con il pensiero di arrivare a Colleraine e il cuore lasciato alla Tandragee, mi prometto di fermarmi al ritorno, non si può passare a 7 miglia di distanza dopo aver fatto 2000 km senza una sosta.

Proseguiamo lungo la A29 e dopo 50 km un’altra cittadina importante: Cookstown, dove qui si corre la Cookstown 100, un altro circuito delle road rancing. Alle 21:00 dopo 2100 km siamo a Colleraine.
 

Giamba Panigada
Video: Fabrizio Partel

  • rho01, Bergamo (BG)

    ma il pilota del cbr..ha la terga d' acciaio??.come fa a resistere? :-D tanta invidia! e complimenti per i report, davvero affascinanti..
  • doubleg01, ivrea (TO)

    ragazzi...

    che invidia......i due miei mezzi del desiderio, la Crosstourer 1200 e la CBR 1000 RR...anche con i colori che mi piaccioni di più, per un viaggio mozzafiato!!!
    bravi, complimenti, spero di potervi imitare un giorno!
Inserisci il tuo commento