Record

Christine, la moto (a GPL) di Dino Romano per il nuovo record a Bonneville

- Superare i 400 km/h: questo l’obiettivo di Dino Romano e del team OED con una moto alimentata a GPL. Appuntamento dal 10 al 16 agosto alla Bonneville Speed Week. A tentare il record del mondo di velocità anche il nostro Maurizio Vettor.
Christine, la moto (a GPL) di Dino Romano per il nuovo record a Bonneville

L’anno scorso un banale guasto alla batteria aveva impedito l’attacco al record del mondo di velocità di categoria da parte della “Ciliegia” di Dino Romano. Quest'anno il famoso preparatore grossetano ci riprova, più convinto e motivato che mai. Nuovi compagni di squadra e moto completamente rivista. 

Sceglie però sempre il GPL come carburante "green" per andare a sfidare le squadre di tutto il mondo, che però utilizzeranno la ben più vantaggiosa (in termini di rendimento) benzina. Ebbene sì. Il regolamento della Speed Week prevede che il GPL sia paragonabile alla benzina verde o Super. Dino però, si sa, ama le sfide impossibili, perchè solo quelle rendono ancor più dolce la vittoria.

A dividersi il manubrio con Dino, nel tentativo di record del mondo, il nostro collega Maurizio "M3" Vettor (è il terzo Maurizio della nostra redazione, in ordine d'età) e due pilotesse, Rosaria Fiorentino e una giornalista inglese, miss Louisa Swaden. 

La moto, 1.000 di cilindrata, 240 cavalli di potenza, come dicevamo è stata risistemata, migliorata, sviluppata ulteriormente, e ora è pronta per tornare nello Utah e superare il suo stesso primo lancio di 286 km/h ottenuto sul suolo americano (vedi il video qui sotto). Dino ci ha anticipato che la moto sulla carta può raggiungere la velocità di 480 km/h, anche se sul lago di Bonneville dovrebbe arrivare senza problemi a 410 km/h, considerando il manto salato, l'altitudine etc.

Dal 10 al 16 agosto, quindi, la nuova “Christine” - così è stata ribattezzata - ha tutta l’intenzione di superare l'attuale record di circa 404 km/h.

La categoria è la MPS 1000, come da regolamento SCTA (Southern California Timing Association): la moto, interamente carenata, appartiene alla categoria “Partial Streamlining” con cilindrata non superiore ai 1.000 cc.

Come spiega il Team di Dino Romano, il progetto racchiude in sé una forte dose di emozioni e un pizzico di follia. Questa moto particolare ha il telaio in acciaio al cromo-molibdeno, ed è motorizzata con un quattro cilindri in linea di 1.000 cc.

L’alimentazione adotta una iniezione elettronica a otto iniettori e un air box dotato di Air Cooling Freezer System: un inedito dispositivo creato allo scopo di abbassare la temperatura dell’aria in aspirazione e renderla quindi più densa.

Lunga 3.400 mm, la moto ha una carenatura composta da tre parti smontabili, interamente in fibra di carbonio e kevlar, disegnata da Federico Rizzo del team Metalbike Garage.

Gli scarichi sono realizzati da QD Exhaust mentre la parte ciclistica e l’alimentazione sono a cura di Dino Romano, con la supervisione di Alessio Biagiotti e degli amici Niccolò, Federico e Francesco. La verniciatura è opera di TP Design e Carmanìa, mentre le parti aerografate sono frutto del lavoro della famosa Eleonora Kustom Works (detta Scolorite).

I nostri piloti verranno seguiti in questa folle e affascinante avventura da una troupe di Discovery Channel  e da due fotografi: Virgilio D'Ercole e Joshua della BBC. Il loro viaggio avrà come colonna sonora le note di Virgin Radio. Il team OED ci tiene a ringraziare anticipatamente chi ha creduto in lui: Rev'it, Spidi, TCX, Sixs, LS2, U-Boat, Motorquality, AFAM, Solocaschi, Milano Optics, Midland, Garmin, QD Exhaust, Motoabbigliamento, Pirelli, Pakelo Lubricants, Black Soul Coffee, Carbon Dream, Olimp Sport Nutrition, MBE Motorbike Expo, Neuro TV.


Su Moto.it, e relativi canali social, vi terremo aggiornati durante la Bonneville Speed Week.  A tutto il team OED e al nostro "M3", un sincero "in bocca al lago salato"... Good luck!

 

  • DrManetta, Cecina (LI)

    Sicneramente? Ad una moto rossa non avrei mai dato il nome di Christine "la macchina infernale". Però, visto che hanno il coraggio di sfidare la sorte, non posso che fargli un grande in bocca al lupo.
  • 16075801, BUDRIO (BO)

    anno scorso hai annusato il profumo quest, anno la mangi !!! . su il morale
    e andate a prendervi quello che anno scorso vi e sfuggito per un nulla .
Inserisci il tuo commento