Cinema

20 anni fa usciva Matrix al cinema

- Due decenni per uno dei film più importanti della cinematografia contemporanea. Diverse le moto citate nei tre episodi
20 anni fa usciva Matrix al cinema

Se avete più di trent’anni non potete non aver visto Matrix, l’opera che ha portato alla ribalta i fratelli (ora sorelle) Wachowski e che, nelle sue scene più spettacolari e significative, ha dato origine a un numero di citazioni praticamente infinito in tutta la cinematografia successiva. Il primo episodio ha debuttato al cinema proprio il 7 maggio 1999, cogliendo di sorpresa un pubblico che ne ha decretato un successo quasi inaspettato dalla stessa Warner Bros.

Da appassionati di moto non possiamo non notare come siano diversi i veicoli a due ruote in azione nel mondo virtuale creato dalle macchine, apprezzando - tra l’altro - la fedeltà delle voci di scarico riprodotte nei due film. Tutte le volte, tra l’altro, guidati da Carrie-Ann Moss nei panni di Trinity: possiamo solo immaginare la sofferenza del protagonista Keanu Reeves, grande appassionato di moto e da qualche anno costruttore delle KRGT.

 

Nel primo episodio si intravede una Triumph Speed Triple 955 sulla quale Trinity si dilegua dalla scena in cui gli agenti catturano Keanu Reeves: giusto un “cameo” per i due fari tondi della tre cilindri inglese, che però si riconosce benissimo tanto per il primo piano che per l’inconfondibile rumore del tricilindrico in partenza.

Di tutt’altro spessore la presenza nel secondo capitolo della saga, Matrix Reloaded del 2003. Già dalla scena d’apertura appare infatti una MV Agusta F4, ingloriosamente lanciata dal tetto di un grattacielo negli uffici antistanti. Ma la protagonista assoluta è la Ducati 998, che viene utilizzata per una sequenza di inseguimento in autostrada: una presenza talmente rilevante da dare vita ad una versione speciale denominata, appunto, Ducati 998 Matrix.

  • Emanuele.Ferrari, Modena (MO)

    era un t509 non 955...
  • Fabio Ricci1

    Pare che Keanu oltre a essere un bravo attore sia anche un gran bel manico
Inserisci il tuo commento