EICMA 2016

Talk show Eicma 2016: le Maxi Enduro 2017

- Enduro stradali e Crossover formano il gruppo di moto preferito dai motociclisti italiani, perché in fondo rappresentano il mix fra prestazioni e versatilità che funziona. Tante le novità del settore a Eicma, non soltanto fra le grosse cilindrate, ne parliamo con gli esperti di BMW, Honda e KTM. Modera Nico Cereghini

Quello delle enduro stradali è un mix che funziona. Analizziamone il perché guardando alla versatilità e le altre ragioni del successo di questo segmento, ai brand protagonisti e alle novità presentate a Eicma, che non sono state poche è hanno interessato molte marche e un po' tutte le fasce di cilindrata. Passiamo poi ai controlli elettronici e alla reazione dei motociclisti, allo styling di marca e alla difficile necessità di distinguersi. Cosa piace al mercato e cosa non piace più. E, infine, che cosa ci dobbiamo attendere per il prossimo futuro.

Se nello stand BMW abbiamo visto le nuove GS, anche in cilindrata 310, KTM ha mostrato un ventaglio ancora più grande dopo l'infornata di novità lanciata a Intermot nella serie Adventure. E che dire dei concept Honda su base Africa Twin e Yamaha T7? Insomma di carne al fuoco ce n'è molta e ne parliamo con Stefano Ronzoni, general manager di BMW Motorrad Italia, Costantino Paolacci, responsabile ufficio stampa Honda, e Paolo Fabiano che per KTM è PR e marketing manager.
Modera il dibattito al nostro stand di Eicma Nico Cereghini.

 

  • bocciu, Genova (GE)

    Prima di ogni ragionamento, darei un altro nome alla tipologia di moto: MOSTRAD(moto per strade dissestate) sarebbe certo più chiarificatore di ENDURO, specialità ben diversa da quella possibile con moto altissime, pesanti e con inutili potenze, con cui devi aspettare che torni l'amico di gita se ti si abbatte per terra.
Inserisci il tuo commento