Bosch CX Race. Il motore che cambierà il modo di andare in bici

  • di Alex Boyce
Una piccola rivoluzione che permetterà di superare ostacoli con una facilità mai provata. Cambia il modo di affrontare le salite e in particolare gli ostacoli più impegnativi
  • di Alex Boyce
28 settembre 2022


Negli ultimi 5 anni le biciclette elettriche, in particolare le eMTB, sono diventate "armi" da trail seriamente competitive, alla pari con le bici da enduro di alta gamma. La segmentazione dei motori invece procede molto più a rilento. Potete comprare una bici da città o una eMTB, entrambe avranno lo stesso motore. Bosch ha riflettuto a lungo e ha risposto a questa domanda
risposta a questo problema con un motore eMTB da corsa.

 

Come è fatto?

Peso del motore: 2,75 kg (6,06 libbre)
Potenza: 250 w
Coppia: 85 Nm
Modalità di potenza: Gara, Turbo, Emtb e Tour.
Disponibilità: numero limitato
 

Il peso è stato ridotto di circa 150-200 grammi modificando i materiali degli ingranaggi all'interno del motore. L'involucro rimane esattamente lo stesso, solo che il colore è stato cambiato in grigio. La potenza e la coppia rimangono invariate, entro i limiti imposti dalla normativa stradale. Tuttavia, la banda di potenza, la reattività del motore e i tempi di reazione agli input sono stati drasticamente modificati. Il motore ora, quando è in modalità Race risponde come un motore da corsa, eroga con una potenza immediata con una rapida accelerazione e controllo diretto della funzione del motore chiamata "extended boost".

La funzione chiamata "boost esteso" risponde alla pressione sui pedali erogando una potenza molto più alta e per una periodo leggermente più lungo. Questo permette alla bici di superare l'ostacolo più agilmente. Su un percorso tecnico, il pilota ha a disposizione una risposta di potenza molto dinamica per affrontare qualunque tipo di percorso. Questa reattività fa risparmiare tempo e quindi, in gara, può fare la differenza anche in classifica. I livelli di rumorosità sono gli stessi del vecchio motore, così come la gestione del calore e i punti di interfaccia.

 

Come va?

Abbiamo provato il CX Race per mezza giornata, quindi possiamo solo dare solo una prima impressione, ma da quello che abbiamo percepito possiamo dire che il motore è completamente diverso rispetto alla versione non race. Siamo riusciti ad arrampicarci più facilmente su percorsi più tecnici e a spingere su piccole rocce dopo una breve pressione sui pedali e un corretto posizionamento del peso corporeo. I sentieri precedentemente molto difficili da percorrere con le rocce più grandi sono diventati più scorrevoli e divertenti. Questo controllo extra cambierà il modo di andare in bici e di affrontare i sentieri.

Si affrontano i tratti più difficili con più serenità e preoccupandosi solo di stare in piedi sui pedali e distribuire correttamente il peso. All'ultimo momento, poco prima del punto in cui non si può pedalare, basta spingere forte sui pedali, senza compiere una rotazione completa e il motore fa avanzare la bicicletta oltre l'ostacolo. Se si esegue questa procedura con una normale eBike la bicicletta si ferma a metà dell'ostacolo. A questo punto bisogna continuare a pedalare correndo il rischio di far urtare i pedali contro il terreno e le rocce.

Su terreni normali, quando si pedala in modalità Race, si sente la bicicletta avanzare rapidamente, a volte anche troppo. Quando non serve quindi è consigliabile tornare alla modalità eMTB. La maggiore reattività del motore CX Race diventa evidente anche in curva: la bici esce dalla curva più velocemente visto che risponde immediatamente agli input del pedale. Non abbiamo notato un forte aumento del consumo della batteria rispetto alla nostra normale esperienza con un sistema standard.
 

Conclusioni

Le eBike da corsa sono un segmento nuovo, in quanto gli standard delle gare eMTB non sono ancora stati completamente finalizzati e omologati in tutto il mondo. La linea dei circuiti e dei sentieri influenza i tempi e gli stili di gara, ora diremo che lo fa anche il motore. Se volete gareggiare avrete bisogno di
uno di questi CX Race. Sappiate però che sono prodotti in un numero limitato e destinati alle bici di alta gamma.

Vedi anche

Caricamento commenti...